Nel corso della serata di ieri si è svolto a Montecarlo il Prize Giving di Formula 2 e Formula 3, durante il quale sono stati assegnati i premi ai migliori piloti dell’ultima stagione delle categorie citate. Grande novità l’Anthoine Hubert Award, riconoscimento riservato al miglior rookie F2 e dedicato al giovane francese scomparso tragicamente a Spa lo scorso 31 agosto.




Ad aggiudicarsi per la prima volta questo prestigioso premio è stato Guanyu Zhou, compagno di squadra di Luca Ghiotto (premiato per il terzo posto della classifica piloti) nel team UNI Virtuosi. Il cinese, che ha chiuso il campionato al settimo posto con 140 punti, è stato premiato da Victhor Hubert, fratello del compianto Anthoine, ed ha dichiarato: “È un grande onore ricevere questo speciale Anthoine Hubert Award per il debuttante dell’anno. Penso che sia qualcosa che sarà un grande ricordo per me e per quest’anno. Da un punto di vista personale, questa è stata ovviamente una grande stagione e abbiamo realizzato cose che non ci saremmo mai aspettati di raggiungere così rapidamente.”

“Ovviamente, ci sono stati alti e bassi quest’anno, ma sono così grato e grato a UNI Virtuosi per tutto il loro duro lavoro e anche alla Renault, per tutto quello che hanno fatto per me, per aiutarmi a diventare migliore come pilota.”

“Sto augurando ad Anthoine tutto il meglio lassù, sto cercando di renderlo orgoglioso e continuerò a provare a renderlo orgoglioso per il resto della mia carriera agonistica.”

Bruno Michel, CEO della serie, ha dichiarato: “Anthoine farà sempre parte della nostra famiglia. Si è unito al nostro paddock alla fine del 2016, durante i test post GP3 ​​Series ad Abu Dhabi e ha corso con successo nella categoria per due stagioni. È il nostro ultimo campione di GP3, durante la sua stagione di debutto in F2 ha ottenuto due vittorie in gara, uno a Monaco e un altro sul terreno di casa a Le Castellet. Rimarrà l’unico debuttante nel 2019 che ha raggiunto questo obiettivo. Ha terminato decimo nel campionato, il che esprime tutto il suo talento.”

“Volevamo onorarlo e assicurarci che fosse ricordato con affetto in ogni stagione a venire. Pertanto, abbiamo deciso di assegnare questo premio intitolato ad Anthoine al miglior debuttante della stagione, un titolo di cui sono convinto che avrebbe potuto giocarsi entro la fine di quest’anno.”

Sul trofeo la stella che Hubert portava sul casco, che presenta il tricolore francese e le iniziali del pilota. Un bel modo quindi l’ultimo vincitore della GP3 Series, distintosi con risultati di rilievo già al primo anno in Formula 2.

Carlo Luciani

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.