F2 Drugovich Austria
Drugovich vince gara-2 nel primo round austriaco

Felipe Drugovich domina gara-2 del secondo evento in Austria della FIA F2. Il brasiliano ha mantenuto la leadership per tutta la gara, senza mai perdere la posizione di testa. Secondo Louis Deletraz, che porta il team Charouz sul podio, seguito da Dan Ticktum, che completa le prime tre posizioni.

Drugovich conquista gara-2 della FIA F2 in Austria

Felipe Drugovich sorprende tutti e si porta a casa la vittoria del secondo round austriaco. Un risultato davvero poco prevedibile alla vigilia, nonostante la pole position scaturita dall’ottava posizione di gara-1. Per il pilota in forza al team MP Motorsport è stato un debutto spumeggiante in Formula 2, dopo che nella serie inferiore, lo scorso anno, aveva conquistato otto punti in tutto il campionato. Drugovich non ha mai visto messa in dubbio la sua posizione con Deletraz, secondo, più impegnato a difendere la sua piazza dagli attacchi di Daniel Ticktum. Anche per il britannico si tratta del primo podio nella serie.

Quarta posizione per Robert Shwartzman (Prema), che si avvicina al leader Ilott (UNI-Virtuosi), oggi in grossa difficoltà e solo nono sul traguardo. Quinta piazza finale per Christian Lundgaard (ART GP) a precedere Nobuharu Matsushita (MP Motorsport) e Mick Schumacher (Prema), che riesce almeno parzialmente a riscattare l’errore di gara-1. Ultimo punto per Jack Aitken (Campos Racing), che nel finale ha avuto la meglio su Ilott.

L’affidabilità è stata ancora una volta, in negativo, grande protagonista. Giuliano Alesi (BWT HWA), Sean Gelael (DAMS) e Marcus Amstrong (ART GP) hanno dovuto dare forfait per problemi legati al propulsore. Specialmente per quest’ultimo si è trattato di un grosso smacco visto che si giocava la seconda posizione al momento del problema. Ancora tanta sfortuna per Luca Ghiotto (UNI-Virtuosi), oggi out dopo un tamponamento da parte di Daruvala (Carlin). Tra cinque giorni si torna in pista ancora sul circuito dello Spielberg per il secondo round stagionale.

La cronaca

Scatta bene dalla pole position Felipe Drugovich, che in curva 1 riesce a mantenersi in prima posizione davanti a Deletraz. Ottimo l’avvio di Marcus Amstrong che, scattato dalla settima, riesce a compiere diversi sorpassi nelle prime curve e portarsi in terza piazza. Tornano a farsi sentire i problemi di affidabilità che hanno condizionato gara-1. Il motore di Giuliano Alesi va a fuoco e provoca l’entrata della safety car; proprio durante il regime di neutralizzazione anche Gelael è costretto a dare forfait.

La sfortuna continua a perseguitare Luca Ghiotto, nel giro 9 viene tamponato da Jehan Daruvala ed è costretto nuovamente al ritiro. Anche Zhou viene coivolto nell’incidente; costretto ad allungare nella ghiaia si ritrova in fondo allo schieramento. Nuova safety car. Anche la gara di Marcus Armstrong viene rovinata da un ennesimo problema al motore, forfait per il neozelandese e terza safety car. Non cambiano le posizioni nel finale, è Felipe Drugovich ad avere la meglio e conquistare  il primo podio e la prima vittoria nella serie. Seguono Deletraz e Ticktum che sfrutta il KO di Armstrong.

Samuele Fassino

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.