@ GettyImages

Dopo aver annunciato la rivoluzione riguardante il format, FIA F2 e FIA F3 hanno oggi ufficializzato i calendari provvisori in vista della stagione 2021. Come già anticipato, le due categorie non gareggeranno più nello stesso weekend, rimanendo comunque di supporto alla Formula 1. Saranno così ben quindici i fine settimana dove la classe Regina e una delle due categorie propedeutiche daranno spettacolo all’interno dello stesso weekend di gara.

PRIME ASSOLUTE NEI NUOVI CALENDARI PROVVISORI DI F2 E F3

La Formula 2 farà il suo debutto nell’ultimo weekend di marzo per una tripla gara in Bahrain, sul circuito di Sakhir. Il campionato targato FIA ripartirà così dal tracciato che tra poche settimane ospiterà gli ultimi due round della stagione 2020. Dopo il Bahrain, una lunga pausa di due mesi prima di tornare in Europa per l’affascinante appuntamento di Monaco.

Tra il 4 e il 6 giugno la Formula 2 tornerà a Baku per poi spostarsi prima a Silverstone (16-18 luglio) poi a Monza tra il 10 e il 12 settembre. Con Sochi l’ultimo fine settimana di settembre si concludono gli impegni europei, prima di volare oltreoceano per il debutto assoluto dell’Arabia Saudita, a Gedda, per poi chiudere la prima settimana di dicembre con Abu Dhabi, ultimo appuntamento anche per il Mondiale di Formula 1.

Sarà invece Barcellona il momento del debutto della FIA Formula 3. Tra il 7 e il 9 maggio si correranno le prime tre gare dell’anno sul circuito catalano per poi spostarsi l’ultimo weekend di giugno a Le Castellet. La settimana successiva si correrà allo Spielberg in Austria prima di migrare verso l’Ungheria per la tripla di Budapest. Con Spa (27-29 agosto) e Zandvoort (3-5 settembre) si concluderà la campagna europea. L’ultimo appuntamento è una prima assoluta per la F3, l’ultimo round si disputerà negli Stati Uniti sul circuito texano di Austin.

“Il calendario provvisorio della F2 2021 è un misto di circuiti europei e d’oltremare, con sedi che sono sempre state molto apprezzate sia dai piloti che dai fan. L’aggiunta di Jeddah in Arabia Saudita lo rende ancora più eccitante”, ha dichiarato il CEO Bruno Michel.

“Sono piuttosto interessato a vedere le vetture di F3 correre a Zandvoort e Austin. Queste sono due nuove entusiasmanti sedi per noi. Torneremo anche a Le Castellet dove abbiamo visto grandi gare negli anni precedenti. La F3 potrebbe non correre più negli stessi fine settimana della F2 e sono lieto di confermare che tutti gli eventi di F3 si svolgeranno insieme alla Formula .”

Samuele Fassino

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.