Antonio Fuoco vince la sprint race di Formula 2 ad Abu Dhabi, chiudendo in bellezza la sua stagione. Ottima prestazione da parte del calabrese, scattato bene dalla seconda piazza, portandosi subito al comando e non lasciando mai la prima posizione fino al termine della corsa. Secondo gradino del podio invece per Lando Norris, che conquista anche il titolo di vice-campione; terzo Roberto Merhi, protagonista di una brutta partenza dal palo e superato all'ultimo giro dall'inglese.

Gara non molto movimentata e quasi priva di azioni salienti, se non qualche sorpasso, tra i quali quello di Norris all’ultimo giro, ma anche quello di Russell ai danni di De Vries. Ottima prestazione anche quella del fresco campione della serie, scattato benissimo dall’ottava piazza e portatosi subito in quinta posizione, per poi chiudere quarto. Quinto quindi Nyck De Vries, davanti a Louis Deletraz e Artem Markelov. Ultimo punto a disposizione in questa gara conquistato da Alex Albon, ottavo dopo aver superato Luca Ghiotto nelle battute finali. Punto che comunque non gli consente di mantenere la seconda posizione in campionato per via del buon piazzamento di Norris.

Si chiude qui la stagione 2018 della Formula 2, che tuttavia tornerà in pista già da giovedì per i test post season, in programma sempre sul circuito di Yas Marina.

Cronaca. Fuoco parte bene e si porta subito in testa davanti a Merhi, mentre a centro gruppo è subito battaglia. Subito VSC attiva per un incidente che coinvolge Gelael e Kari. Si riprende al terzo giro, con Ticktum che deve subito ritirarsi per un problema al cambio. Iniziano a delinearsi poi i distacchi, con Fuoco che inizia a prendere un buon vantaggio, mentre Russell si porta in quarta posizione dopo aver superato De Vries. Verso metà gara è lotta anche per la sesta posizione, con Deletraz che riesce a scavalcare Markelov. Il russo però non demorde e tenta di riprendersi la posizione, ma perde un po’ di terreno finendo lungo. Finale di gara acceso per la seconda posizione, con Norris che va a prendersi la posizione ai danni di Merhi proprio nel corso dell’ultimo giro. Vittoria invece per Fuoco, P4 per il campione Russell.

Carlo Luciani

Carlo Luciani, nato a Salerno l’8 luglio 1996. Vivo a Teora, in Irpinia, terra non propriamente nota per i motori. Nonostante ciò, fin da piccolo sono rimasto profondamente affascinato dal mondo del Motorsport, al quale mi sono avvicinato vedendo vincere Michael Schumacher sulla Ferrari. Alla passione per i motori ho unito quella per la scrittura, e ad oggi sono Giornalista pubblicista e laureando in Ingegneria meccanica presso l’Università Federico II di Napoli. Nel 2020, insieme al collega e amico Michele Montesano, ho pubblicato il primo libro marchiato LiveGP.it “Veloci più del tempo: i protagonisti italiani del Motorsport dagli albori agli anni ‘70”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.