A Londra, Pro Draft ha selezionato i partecipanti alla terza edizione del mondiale di Formula 1… versione ESport. Nell’elenco dei team da quest’anno spicca anche il Cavallino Rampante, al debutto, sotto il nome di FDA Esports Team, che ha annunciato ufficialmente i propri piloti, che rispondono ai nomi di David Tonizza e Amos Laurito.




Il primo, che è stato selezionato insieme ad altri nove driver per prendere parte alla serie, viterbese, classe 2004, si è detto orgoglioso di rappresentare la scuderia di Maranello: “Entrare a far parte della Ferrari Driver Academy è qualcosa di speciale e unico. Ogni team ha la propria storia, ma Ferrari è ‘la storia’. Poter rappresentare questo brand attraverso l’accademia dedicata ai giovani talenti è un gran privilegio, ma al contempo anche un’enorme responsabilità. Stiamo parlando di uno dei brand più noti al mondo nelle auto di serie così come nello sport. Sono estremamente onorato e assicuro che farò del mio meglio per portare a casa risultati di prestigio.”

Amos Laurito invece è di Cremona. Il 23enne faceva già parte della rosa dei piloti Pro Draft 2018: “Ho sempre desiderato una carriera nel mondo degli Esports e poter essere con Ferrari è per me un sogno che si avvera. So di entrare a far parte di una grande famiglia, composta di gente di smisurato talento e nella quale gli obiettivi sono sempre molto ambiziosi. Sono sicuro che avrò dei compagni di squadra molto forti che mi aiuteranno a crescere ancora. Sono pronto a dare il massimo.”

Da segnalare la presenza a Londra di Robert Shwartzman: il russo è l’attuale leader della F3, rappresentante del gruppo. Un passo importante quindi per Ferrari, che amplia i propri orizzonti, ponendosi nuovi obiettivi anche nel “mondo parallelo” a quello della pista. Il terzo pilota del cavallino verrà annunciato nel corso dell’estate.

A disposizioni dei piloti 3 postazioni a Maranello, fornite degli ultimi ritrovati tecnici, per consentire, fin da subito, il massimo della performance. Anche i social network saranno presto attivi, con lo username di @FerrariEsports su Twitter ed Instagram, con l’aggiunta di Twitch, un social ben noto agli appassionati di videogiochi.

Un campionato che si spalmerà su 4 date, a partire dall’11 settembre, poi il 3 ottobre, il 6 novembre ed il gran finale il 4 dicembre. Vedremo, quindi se il bicampione Brendon Leigh, con la presenza del team di Maranello, riuscirà a portare a casa anche il terzo titolo.

Giulia Scalerandi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.