Credits: fiaformula2.com | GettyImages

Dopo esser stati annunciati i team che prenderanno parte al prossimo triennio dei campionati FIA F2 e FIA F3, nel tardo pomeriggio di ieri sono state ufficializzate le tappe dei campionati 2022. Ricordiamo che nella prossima stagione le due serie propedeutiche torneranno a competere nello stesso weekend di gara, a supporto della Formula 1.

RESI PUBBLICI I CALENDARI DELLA STAGIONE 2022 DI F2 E F3. SPICCA L’INTRODUZIONE DI IMOLA

Si torna al passato, non solo per quanto riguarda il format. Per limitare i costi la prossima stagione di Formula 3 terminerà con anticipo rispetto agli scorsi anni, ponendo come ultimo appuntamento della stagione il weekend di Monza. L’Italia raddoppia e ospiterà un secondo round visto l’inserimento nel calendario della tappa di Imola il 22-24 aprile. Quest’ultimo sarà il secondo evento stagionale, con il campionato che si aprirà il 18-20 marzo sul tracciato di Sakhir accanto alla massima formula. 

Barcellona ospiterà il terzo appuntamento del calendario, seguito Silverstone, Spielberg e Budapest. ll gran finale vedrà un trittico di appuntamenti tra la fine del mese di agosto e l’inizio di settembre. Si parte il 26-28 agosto da Spa Francorchamps per proseguire nei due weekend successivi a Zandvoort e Monza, ultima tappa della stagione 2022.

LA FORMULA 2 PRESENTA IL CALENDARIO PIU’ RICCO DI SEMPRE

Rispetto alla Formula 3, la Formula 2 propone un calendario XL fatto di ben 14 appuntamenti, per un totale di 28 gare equamente divise tra Sprint e Feature. Oltre alle tappe nelle quali correrà al pari della ‘sorella minore’, la serie andrà a Jeddah il 25-27 marzo, a Montecarlo il 27-29 maggio, a Baku il 10-12 giugno per poi chiudere con gli appuntamenti di Sochi (23-25 settembre) e Yas Marina (18-20 novembre), ultima tappa anche della Formula 1 2022.

“Sarà molto emozionante iniziare tutti insieme”, dichiara il CEO Bruno Michel. “La Formula 3 sarà presente in due diversi Gran Premi di Formula 1 nel 2022 rispetto alla passate stagione. Questo permetterà ai nostri piloti di correre su piste di Formula 1 diverse rispetto all’ultima stagione. Come abbiamo annunciato il mese scorso, introdurremo un nuovo format di weekend di gara dalla prossima stagione, con due gare per evento”.

“Sono anche lieto di presentare il calendario più grande che abbiamo mai avuto in Formula 2, con 14 round e 28 gare. Ciò deriva dalla forte volontà dei nostri stakeholder di far correre la F2 insieme al maggior numero possibile di Gran Premi di Formula 1. Molti circuiti hanno espresso il loro interesse ad aggiungere il nostro campionato al programma del weekend di gara, ma per motivi di costi, non possiamo aumentare il numero di round più di quanto già abbiamo. Questo calendario indurrà ovviamente un aumento dei budget dei nostri team, ma li supporteremo in modo che siano in grado di gestire i costi aggiuntivi”.

Leggi anche: F2 & F3 | IL NUOVO FORMAT FALLISCE DOPO UN SOLO ANNO, DAL 2022 SI TORNA AL PASSATO

Samuele Fassino

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.