Gli organizzatori del GP d’Olanda di F1, in programma originariamente lo scorso 3 Maggio sul circuito di Zandvoort, hanno confermato tramite comunicato che l’evento è stato ufficialmente rimandato al 2021.

A causa della situazione globale dovuta al Covid-19, il governo olandese aveva già dato lo stop ad eventi e manifestazioni con presenza di pubblico. Il tema delle porte chiuse non è mai stato preso in considerazione dagli organizzatori del GP d’Olanda, in quanto difficilmente sostenibile economicamente dopo tutti gli investimenti fatti per rinnovare il circuito di Zandvoort.

L’idea è sempre stata quella di celebrare insieme ai tifosi il ritorno del GP di F1 in Olanda dopo ben 35 anni di assenza. Merito anche del nuovo beniamino Max Verstappen, che è riuscito con le sue prestazioni a riavvicinare un’intera nazione alla F1. 

BIGLIETTI VALIDI ANCHE NEL 2021

Jan Lammers, Direttore Sportivo del GP d’Olanda di F1, ha infatti dichiarato: “A causa della diffusione mondiale del coronavirus, il GP d’Olanda di F1 è stato rinviato. L’organizzazione del Gran Premio d’Olanda, in consultazione con la Direzione della Formula 1, ha dovuto concludere che quest’anno non è più possibile organizzare una gara con presenza di pubblico”.

“Si è quindi deciso di posticipare definitivamente la gara al 2021. Insieme alla FIA, la Direzione della Formula 1 determinerà il calendario per il 2021, e con esso la nuova data del Gran Premio d’Olanda. Come ogni anno, la data sarà annunciata dalla FIA entro la fine del 2020. Tutti i biglietti rimangono validi per la nuova gara”.

LAMMERS CHIEDE PAZIENZA 

Lammers prosegue chiedendo pazienza ai tifosi: “Eravamo pronti per questa prima gara e lo siamo ancora. Un risultato incredibile è stato raggiunto grazie a tutti i fans, le aziende ed i governi coinvolti. Noi e la Formula 1 abbiamo studiato la possibilità di ospitare una gara quest’anno senza pubblico, ma vorremmo festeggiare insieme ai nostri tifosi questo momento, quello del ritorno della Formula 1 a Zandvoort. Chiediamo a tutti di essere pazienti. Ho dovuto aspettare con ansia per 35 anni, quindi posso aspettare un altro anno”.

La decisione degli organizzatori comunque non sorprende, in quanto il GP d’Olanda non è mai stato presente in nessuna bozza di calendario presentata finora. Ricordiamo che la partenza del Mondiale 2020 è prevista per il 5 Luglio in Austria.

Julian D’Agata

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.