Lawrence Stroll e Toto Wolff, un'amicizia di vecchia data

Dopo le speculazioni dei giorni scorsi, che volevano Toto Wolff prossimo CEO di Aston Martin, il Team Principal di Mercedes ha voluto smentire le voci che lo riguardano attraverso un’intervista rilasciata al quotidiano austriaco ‘Osterreich’.

Le voci hanno iniziato a circolare dopo i cambi al vertice del Gruppo Daimler, attuale proprietario del Team Mercedes F1. Sembrerebbe infatti che non scorra buon sangue con il nuovo amministratore delegato Kallenius, e che le trattative per il rinnovo del contratto di Wolff in scadenza 2020 abbiano subito un rallentamento.

WOLFF: “NON HO NESSUNA INTENZIONE DI DIVENTARE CEO DI ASTON MARTIN”

Dopo l’investimento fatto da Lawrence Stroll per acquisire Aston Martin, la scelta di dare il comando in mano a Toto Wolff sembrava quella più logica, vista l’amicizia che lega i due da anni. 

Ma è lo stesso manager austriaco a voler smentire le voci, dichiarando: “Non ho nessuna intenzione di diventare CEO di Aston Martin e non farò investimenti strategici lì. Stroll ed il suo team sono un nostro grande cliente. Acquistano motori, cambi e parti di sospensioni da Mercedes”. 

“Inoltre, Lawrence è stato un mio caro amico per molti anni, indipendentemente dalle nostre relazioni d’affari. Lawrence è diventato presidente di Aston Martin ed ha rilevato il 20% della compagnia. Da questo le persone hanno fatto 1 + 1 e lo hanno trasformato in 3”.

OTTO ANNI IN MERCEDES NON SI DIMENTICANO

Toto Wolff ha inoltre dichiarato di essere molto legato al suo attuale team e di non avere nessuna intenzione di cambiare nel breve periodo: “Questo è il mio ottavo anno in Mercedes. Adoro lo sport e questa squadra. La mia partecipazione alla Mercedes è solida, il mio contratto dura fino alla fine del 2020 e stiamo ancora discutendo bene su ciò che vogliamo fare insieme. Ma tutto questo è stato messo in secondo piano dal Coronavirus. Abbiamo tutti problemi più grandi da risolvere ora, problemi umani nelle nostre aziende”. 

“Tuttavia sono sorpreso dai cambiamenti che hanno avuto luogo durante l’inverno e dal comportamento di alcune persone. Naturalmente, ciò ha anche a che fare con la mia decisione su cosa fare oltre il 2020. Ma sono e rimarrò a capo di Mercedes Motorsport e nulla cambierà nel breve periodo”.

Nessun cambiamento in vista quindi per Toto Wolff, che continua a dichiarare amore per Mercedes e di non avere nessuna intenzione di investire in Aston Martin. Almeno per adesso.

Julian D’Agata

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.