Antonio Giovinazzi
Antonio Giovinazzi in azione a Sakhir

Cala il sipario sulla seconda giornata di test pre-stagionali per quanto riguarda il Mondiale di F1 2021, in pista in questi giorni al Bahrain International Circuit: nella Top-5, al termine delle otto ore a disposizione per tutti i protagonisti, spicca la bandiera tricolore grazie ad Antonio Giovinazzi.

L’alfiere di casa Alfa Romeo ha completato un intenso lavoro nella giornata odierna, chiudendo al quinto posto della graduatoria con 347 millesimi di ritardo dal francese Pierre Gasly (AlphaTauri), leader della classifica.

Antonio Giovinazzi autore di 100 giri

Non conosciamo ovviamente il carico di benzina ed il programma di test dell’Alfa Romeo e dei rivali di Giovinazzi, ma la giornata è più che mai positiva per il giovane pugliese. L’ottima performance è confermata dalle mediocri prestazioni dei diretti avversari in classifica come Haas e Williams, nettamente inferiori sul passo e sulla simulazione di qualifica.

Durante i giri compiuti tra mattina e pomeriggio, più di 100, Giovinazzi non ha commesso errori. Il pugliese ha fornito molti dati importanti alla squadra che domani metterà al volante il finnico Kimi Raikkonen. Il passo gara è stato convincente per il nostro connazionale, che ha mostrato una simulazione di gara non lontana dai migliori del gruppo.

Il lavoro di domani di Raikkonen sarà fondamentale in vista del primo week-end del 2021, previsto il 28 marzo su questo medesimo circuito. Una conferma da parte dell’Alfa Romeo è attesa domani, quando i meccanici e gli ingegneri potranno sperimentare le ultime soluzioni aereodinamiche in vista della lunghissima annata che dovrebbe prevedere 23 competizioni.

Antonio Giovinazzi, al termine della giornata, ha affermato alla stampa: “Sono davvero contento del lavoro che abbiamo fatto. Ho compiuto molti giri e penso di aver svolto tutto il mio programma. Abbiamo simulato il passo gara e qualifiche, siamo riusciti a ottenere tutto ciò che ci eravamo prefissati. Sono molto fiducioso in vista della stagione. Abbiamo lavorato molto duramente durante l’inverno e siamo pronti per il primo round. Non vedo l’ora del campionato”.

Luca Pellegrini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.