carlos sainz ferrari

La trattativa che ha portato Carlos Sainz alla Ferrari nasconde un importante retroscena. Il giovane pilota spagnolo ha infatti dichiarato che le discussioni con i vertici di Maranello sarebbero state già avviate questo inverno.

SAINZ-FERRARI: UN MATRIMONIO NATO IN QUARANTENA

Mentre tutti pensavano che il rinnovo di Sebastian Vettel fosse soltanto una formalità, la Ferrari e Carlos Sainz avevano già iniziato a parlarsi. Il pilota spagnolo ha infatti svelato questo curioso retroscena sulla trattativa che è maturata in tempi di quarantena.

Intervistato dal canale ufficiale della F1, Carlos Sainz ha dichiarato: “Nel momento in cui ho sentito che la Ferrari era interessata ad ingaggiarmi per il 2021, sono andato subito da Zak. La sua risposta è stata positiva e mi ha detto di rimanere in contatto e vedere come si sarebbe sviluppata la situazione”.

Sono state settimane molto particolari e questa trattativa a distanza è stata molto strana” prosegue Sainz. “Ero qui in casa con mio padre ed in costante contatto telefonico con il mio agente. Tutto considerato ce la siamo cavata abbastanza bene. Se è arrivata l’offerta della Ferrari è stato grazie al lavoro fatto nel 2019 in McLaren. Merito mio, ma anche di tutta la squadra. E infatti non vedo l’ora di poter ringraziare le tante persone che hanno reso possibile tutto questo”.

Sainz prosegue ricordando che tutto questo non sarebbe stato possibile senza l’apertura di tutte le parti coinvolte: “Il modo in cui tutto è stato gestito mi rende incredibilmente orgoglioso. Sono assolutamente riconoscente alla McLaren ed a Brown. Si sono congratulati con me e mi hanno detto che farò grandi cose alla guida della Ferrari”.

CON MCLAREN NON E’ ANCORA FINITA

Che tipo di pilota troverà quindi la Ferrari nel 2021? Sainz ha le idee chiare: “La Ferrari troverà un ragazzo che lavora sodo, che andrà in Italia e passerà molto tempo a Maranello, allo stesso modo in cui ho trascorso molto tempo alla McLaren. E proverò a costruire qualcosa di speciale con la Ferrari, come ho provato a costruire qualcosa di importante qui. Oltre questo, troverà un pilota veloce ed un ragazzo molto motivato che darà tutto per la Scuderia”.

Per vedere Carlos Sainz in Ferrari però si dovrà aspettare il 2021 ed il pilota spagnolo ci tiene a lasciare la squadra di Woking con un buon risultato: “Voglio dire addio nel migliore dei modi alla McLaren e farò di tutto per portarli ai massimi livelli. Anzi, anche quando farò parte della Ferrari, nulla mi renderebbe più felice di vedere la McLaren tornare ai vertici”.

Ricordiamo che la partenza del campionato di F1 è prevista per il 5 Luglio in Austria, restate sintonizzati sulle pagine di LiveGP per tutti gli aggiornamenti sul Mondiale 2020.

Julian D’Agata

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.