montecarlo

Nonostante in molti Stati europei si sia ancora in regime di lockdown (Italia compresa), l’avvicinarsi della stagione estiva sembra poter regalare qualche spiraglio di normalità agli appassionati di Formula 1, che per gli appuntamenti di Montecarlo e Silverstone potrebbero, seppur in misura ridotta, ritornare a seguire dal vivo i due Gran Premi.

PRIMO GP EUROPEO APERTO AL PUBBLICO?

Dopo le indiscrezioni che erano arrivate nelle scorse settimane, pare che per il weekend del 20-23 maggio l’Automobile Club de Monaco sia intenzionato a permettere la presenza del pubblico sul tracciato per una capienza che si dovrebbe aggirare intorno al 50% di quella totale.

VENDITA DEI BIGLIETTI E ALLESTIMENTO DEL CIRCUITO

A conferma di quanto detto ci sono un paio di indizi che confermano la presenza dei tifosi nel Principato. I primi si possono trovare nel sito dell’ACM dove campeggia la locandina dell’evento con un eloquente “Back in Town” e dove è possibile fin da ora acquistare i biglietti per le tribune la cui costruzione sta per essere ultimata proprio in questi giorni.

Per quanto riguarda il protocollo di sicurezza ancora nulla è trapelato dall’organizzazione, ma non è facile prevedere il distanziamento di sicurezza sulle tribune, l’utilizzo delle mascherine e la misurazione della temperatura corporea all’ingresso. Possibile la richiesta di avvenuto tampone fatto, più difficile una sorta di pass vaccinale.

SILVERSTONE APRE AL PUBBLICO?

Proprio la celerità del Regno Unito in materia di vaccinazioni, potrebbe permettere la presenza del pubblico anche a Silverstone. Le federazioni sportive britanniche, infatti, in una missiva inviata al premier Boris Johnson avrebbero esortato il governo a prendere in considerazione la possibilità di presenza dei tifosi in circuito grazie ad una sorta di pass vaccinale, rilasciato a coloro che, appunto, si siano già sottoposti al vaccino.

IL TESTO DELLA LETTERA

Supportiamo l’ambizione del governo di assicurare il ritorno del pubblico agli eventi, senza restrizioni ove possibile. Questo dipenderà dalla scelta del governo riguardo al mantenimento o all’eliminazione dei requisiti di distanziamento sociale. Si ritiene importante avere delle certezze il prima possibile su come bisognerà gestire gli eventi, perché ci saranno tantissimi eventi sportivi a partire dal prossimo luglio. Tutti i nostri sport possono beneficiare di una certificazione Covid, in modo che più tifosi possano tornare a presenziare alle manifestazioni”, il testo con cui le Federazioni Sportive Britanniche hanno sollecitato l’intervento del governo d’Oltremanica.

SCENARIO IN CONTINUA EVOLUZIONE

Il tutto potrebbe cambiare, in negativo ma anche in positivo, parallelamente al mutare dello scenario riguardo il Covid-19 nei paesi che ospiteranno i Gran Premi e alle restrizioni adottate dai vari Stati. Permettere la presenza del pubblico a Montecarlo e Silverstone, però, sarebbe un bel messaggio di fiducia e speranza per i mesi a venire.

Vincenzo Buonpane

LEGGI ANCHE: F1 | GARE DI QUALIFICAZIONE SPRINT SEMPRE PIÙ VICINE: TROVATO ACCORDO FINANZIARIO TRA LE SCUDERIE

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.