f1-toto-wolff-daimler-mercedes-aston-martin

Mercedes smentisce le indiscrezioni giunte dalla Germania su un possibile ritiro dalla F1, ribadendo inoltre l’impegno a lungo termine con il team da parte del socio dirigente Toto Wolff. Nelle ultime 24 ore il team anglo-tedesco si è ritrovato nell’occhio del ciclone, facendo i conti con dei rumors che vedrebbero coinvolti anche Aston Martin e il gruppo Daimler.

L’investimento pari al 4.77% delle quote Aston Martin da parte di Toto Wolff aveva precedentemente destato numerosi sospetti circa l’impegno a lungo termine del manager austriaco alla Mercedes. La successiva nomina dell’ex Mercedes AMG Tobias Moers come amministratore delegato di Aston Martin ha poi apparentemente calmato le acque, fino a quando insistenti voci dalla Germania hanno escluso la permanenza di Wolff in qualità di team principal della Mercedes.

Secondo Auto Bild e F1 Insider, è nell’aria la possibilità di uno scambio di quote tra il gruppo Daimler e Aston Martin mirato all’acquisizione del team campione del Mondo, spianando quindi la strada a Dmitry Mazepin per acquistare la Racing Point. Nel 2018 il miliardario russo aveva infatti tentato di acquistare la Force India, perdendo contro Lawrence Stroll, attualmente in possesso del 25% di Aston Martin Lagonda. Uno scenario simile vedrebbe quindi Toto Wolff passare al consiglio di amministrazione della Mercedes come principale investitore al fianco di Stroll.

Da Stoccarda è tuttavia arrivata rapidamente una smentita al fine di rimarcare la volontà di continuare a competere in Formula 1 come Mercedes, al fine di mettere a tacere le voci che alludevano a un rebrand firmato Aston Martin sotto il controllo del gruppo Daimler.

IL COMUNICATO

“Le speculazioni su un potenziale ritiro (della Mercedes) dalla Formula 1 continuano ad essere infondate e irresponsabili” recita un comunicato rilasciato giovedì sera.

“Il nostro sport ha adottato i giusti provvedimenti per affrontare le conseguenze della pandemia di Covid-19 garantendo in futuro una sostenibilità finanziaria, un passaggio importante che abbiamo accolto con favore. È nostra chiara intenzione continuare a competere in Formula 1 come team Mercedes-Benz negli anni a venire, e farlo con il nostro socio dirigente Toto Wolff.

Beatrice Zamuner

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.