mercato piloti f1 2022

Con il recente annuncio del ritiro di Kimi Raikkonen a fine stagione e le parole di George Russell sul suo futuro, gli astri si stanno finalmente allineando per quanto riguarda il mercato piloti F1 2022. Andiamo a vedere le ultime mosse di piloti e Scuderie nel nostro punto della situazione.

RUSSELL FINALMENTE VERSO MERCEDES

Un mercato piloti F1 2022 in fermento nelle ultime settimane, sia per l’annuncio del ritiro di Kimi Raikkonen che ha sbloccato la situazione ma anche sul rinnovo di Perez in Red Bull che per certi versi è stato inaspettato. Tutti conosciamo Helmut Marko e la sua rigidità quando si tratta di valutare i piloti ma il rinnovo del messicano è arrivato forse nel momento meno atteso e che lascia dietro un significato importante: George Russell non è più un obiettivo raggiungibile.

Già perche il giovane inglese ha annunciato di aver ricevuto la comunicazione ufficiale a Spa su dove correrà nel 2022. E sicuramente sarà al fianco di Hamilton in Mercedes visto il tempismo dell’annuncio di Milton Keynes. Una scelta abbastanza obbligata per la casa di Stoccarda considerato le recenti prestazioni di Russell, ormai impossibili da ignorare. Da qui in Red Bull hanno pensato bene di mettere al sicuro Perez onde evitare di dover cercare un pilota in corsa, cosa abbastanza ardua al momento considerato anche la scarsa fiducia riposta in Gasly ed Albon, ormai anni luce lontani dalla casa madre.

CHI PRENDERA’ IL POSTO DI RAIKKONEN?

Se i giochi in casa Mercedes, Red Bull e Ferrari sono fatti almeno per il 2022, lo stesso non si può dire per altre Scuderie. Chi prenderà il posto di Raikkonen ad esempio? Il principale candidato ormai sembra essere Valtteri Bottas con l’unico ostacolo rappresentato dalla durata del contratto. Il finlandese infatti ha chiesto un contratto pluriennale per la prima volta nella sua carriera e non è detto che Vasseur sia pronto ad accontentarlo. Considerata l’incertezza su Bottas ed anche sullo sviluppo delle monoposto 2022 a trarre giovamento da questa situazione dovrebbe essere il nostro Antonio Giovinazzi che potrebbe trovare la conferma in Alfa almeno per un altra stagione. Con buona pace di chi aspirava al suo sedile.

ALBON IN WILLIAMS?

Nel caso in cui Bottas non dovesse accordarsi con la scuderia del Biscione l’unica ipotesi praticabile sarebbe la Williams. Ma anche qui le cose si fanno complicate. Sembrerebbe che il team di Grove voglia puntare un altro anno su Latifi ed affiancargli un “giovane esperto” del calibro di Alex Albon. Gia proprio l’anglo-thailandese che ormai sembra essere sempre più lontano dall’orbita Red Bull considerato che anche in Alpha Tauri punteranno di nuovo sulla coppia Gasly-Tsunoda. Per Albon quindi la Williams potrebbe rappresentare l’unica occasione di rientrare a breve termine nel Circus e perché no magari entrare tra le grazie di Toto Wolff.

Questo farebbe si che magari ad Albon si aprirebbero le porte della Mercedes in un futuro non troppo lontano vista anche l’amicizia che lega il giovane anglo-thailandese con Russell, ma per adesso stiamo solo fantasticando. Ritornando alla realtà se Albon dovesse affiancare Latifi in Williams i giochi sarebbero praticamente fatti. Anche per la Williams si tratterebbe di un occasione unica di avere un “suo” pilota, perché nel caso decidesse di puntare su De Vrjes avrebbe comunque un alfiere Mercedes. Non l’ideale per un progetto a lungo termine. Un altra opzione per il team di Grove è rappresentata da Oscar Piastri nel caso vincesse il Mondiale F2, ma per lui è più probabile il ruolo di pilota di riserva nel 2022 e nel caso subentrare a Latifi la stagione successiva.

E GLI ALTRI?

La Haas in questo caso si terrebbe ben volentieri per un altra stagione Mick Schumacher ed i soldi di papà Mazepin che dovrebbero aiutare la Scuderia americana nella transizione verso l’incognita 2022. Per quanto riguarda le altre squadre in casa Alpine sono fatti con i recenti rinnovi di Ocon ed il giovane Alonso mentre in Aston Martin sembra essere sempre più confermata la coppia Stroll-Vettel. In attesa di annunci ufficiali sul mercato piloti F1 2022 vi invitiamo a restare sintonizzati sulle pagine di LiveGP per tutti gli aggiornamenti sul Mondo del Motorsport.

Julian D’Agata

Leggi anche: F1 | IL PUNTO SUL MERCATO PILOTI: CHI CI SARÀ NEL 2022?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.