Si è da poco conclusa la prima sessione di prove libere valide per il GP di Stiria di F1, ed a firmare il miglior tempo è la Racing Point di Sergio Perez. Secondo Max Verstappen seguito dalle due Mercedes di Bottas ed Hamilton. 

Una sessione poco indicativa ma condizionata dalle alte temperature che preoccupa i team sull’affidabilità delle Power Unit come dimostrano i tanti problemi avuti la scorsa settimana per il GP d’Austria. Per le squadre comunque si è trattato di un occasione unica di rivedere i set-up ed apportare delle correzioni grazie all’inedito doppio appuntamento austriaco.

MIGLIOR TEMPO PER PEREZ, SEGUONO REDBULL E MERCEDES

E’ stato quindi Sergio Perez a firmare il miglior tempo della prima sessione di prove libere del GP di Stiria con un buon 1:04:827. La Racing Point si conferma competitiva anche in questo fine settimana e sarà un avversario ostico considerando anche la quinta posizione di Stroll.

Segue Max Verstappen secondo a solo 96 millesimi, ma per la Red Bull è da valutare l’affidabilità visti i problemi avuti durante il GP d’Austria. Problemi che interessano anche le due Mercedes che questa mattina hanno abbassato i giri del motore per evitare il surriscaldamento della power-unit.

Problemi che non hanno comunque impedito a Bottas ed Hamilton di occupare rispettivamente la terza e quarta posizione a due decimi dalla Racing Point di Perez. I due piloti Mercedes sono divisi solo da 30 millesimi e questo lascia pensare ad un’altra battaglia in casa per la supremazia in questo secondo round austriaco.

MALE FERRARI, MCLAREN A DUE FACCE

Male ancora le due Ferrari che non sono riuscite ad andare oltre la decima posizione con Vettel in questa prima sessione di prove libere del GP di Stiria. Il tedesco paga ben un secondo dalla Racing Point di Perez, e per la Rossa di Maranello si prospetta un altro weekend in salita. Soltanto dodicesimo invece Charles Leclerc, alle prese con il bilanciamento della SF1000.

In settima posizione troviamo invece un buon Carlos Sainz che con la sua McLaren ha avuto un passo costante durante tutta la mattinata. La stessa cosa non si può dire per il compagno di squadra Lando Norris, che dopo l’ottimo podio nel GP d’Austria, non riesce ad ottenere più della quattordicesima posizione. 

Chiudono la top ten l’Alpha Tauri di Pierre Gasly e la Renault di Daniel Ricciardo che occupano rispettivamente l’ottava e la nona posizione. Soltanto quindicesima invece l’Alfa Romeo di Kimi Raikkonen a 1,5 secondi dal miglior tempo di Perez. Da segnalare anche il ritorno in pista di Robert Kubica che con l’Alfa non va oltre la diciottesima pozione a tre decimi dal finlandese.

La seconda sessione di prove libere scatterà alle 15, restate sintonizzati sulle pagine di LiveGP per tutti gli aggiornamenti sul GP di Stiria.

Leggi anche: F1 | CALENDARIO 2020: AGGIUNTI I GRAN PREMI AL MUGELLO E A SOCHI

Julian D’Agata

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.