Sergio Perez di nuovo in pista a Barcellona

Il week-end di Barcellona vedrà un gradito ritorno in pista. Si tratta di Sergio Perez, costretto a saltare le due precedenti tappe a Silverstone in seguito alla sua positività al Covid-19. Dopo l’esito negativo del test effettuato nella giornata di ieri, il pilota messicano potrà così tornare a bordo della Racing Point al fianco di Lance Stroll.

E’ stata un’assenza forzata, dura da digerire. Sergio Perez è stato costretto a seguire da semplice spettatore le due gare andate in scena a Silverstone, dopo essere risultato positivo al test sul Coronavirus al quale tutti i membri del paddock vengono sottoposti prima di ogni week-end di gara.

PEREZ: “SOLO LIEVI SINTOMI”

Ma dopo aver ceduto il volante della Racing Point a Nico Hulkenberg per il doppio appuntamento in terra britannica, Perez è ora deciso a recuperare il tempo perduto. “Mi è mancato molto correre ed è stata dura dover guardare le gare da spettatore. Sono stato fortunato di aver accusato solo lievi sintomi, quindi ho potuto proseguire i miei allenamenti per tenermi pronto a saltare in macchina alla prima occasione utile. Barcellona? E’ una pista molto impegnativa, anche se le condizioni saranno sicuramente molto diverse rispetto a quelle dei test pre-stagionali. E’ un peccato che i fans non potranno essere presenti, ma spero possano godersi il week-end da casa!”

HULKENBERG SI TIENE PRONTO

Torna così ad accomodarsi in panchina Nico Hulkenberg, chiamato in tutta fretta a sostituire Perez alla vigilia delle libere di Silverstone. Nei due fine settimana a bordo della Racing Point, il tedesco si è messo in luce soprattutto conquistando un eccellente terzo posto sulla griglia di gara-2. Le sue speranze di poter tornare in Formula 1 a tempo pieno potrebbero però non essersi chiuse definitivamente. Proseguono infatti le sue trattative con Alfa Romeo e Haas per un sedile in vista della prossima stagione.

Marco Privitera

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.