f1 gp russia norris
Credits: Getty Images

E’ uno straordinario Lando Norris a conquistare la prima pole position in carriera nel GP di Russia di F1. Il giovane britannico ha sfoderato un giro eccezionale in condizioni miste riuscendo a mettersi dietro la Ferrari di Carlos Sainz. A deludere è invece la Mercedes che non va oltre la quarta posizione con Lewis Hamilton.

SUPER LANDO CONQUISTA LA PRIMA POLE

E’ quindi Lando Norris a conquistare la pole position nel GP di Russia di F1. Il pilota della McLaren riesce ad ottenere la prima partenza al palo della carriera grazie ad un giro straordinario ed una strategia pressoché perfetta. Si perché oggi sull’asfalto bagnato di Sochi bisognava trovare il giusto tempismo. La pista ha infatti iniziato ad asciugarsi proprio all’inizio della Q3 con i piloti che, capitanati dall’impavido Russell, hanno deciso di utilizzare la gomma da asciutto.

Lando Norris è riuscito, grazie alla strategia ed al timing della McLaren, a compiere un giro supplementare che ha permesso di mandare meglio in temperatura le gomme. Mossa azzeccata in quanto l’ultimo giro proprio sotto la bandiera a scacchi è valsa per l’inglese la prima pole position in carriera. Norris sta dimostrando una crescita straordinaria con risultati sempre migliori ed oggi è solo l’ennesima conferma della qualità di questo giovane pilota.

Al termine delle qualifiche un incredulo Norris ha dichiarato: “Fantastico, non so cosa dire. È stata una sessione incredibile. Stava andando già molto bene, ma nel finale abbiamo deciso di montare le slick ed è stata la decisione giusta. Non pensavamo assolutamente di fare la pole. Oggi è stata dura in pista. Non voglio elogiarmi troppo, ma era complicato perché mi trovavo nella situazione di crossover. Al primo tentativo ero più lento di due secondi e non pensavo di potermi migliorare così tanto, ma ho mantenuto le gomme in temperatura. Ho rischiato parecchio, ma l’azzardo ha pagato”.

MERCEDES MANCA IL COLPO

Se da un lato l’azzardo di super Norris ha pagato, dall’altro lato non possiamo non parlare della delusione Mercedes. Il team di Woking oggi ha clamorosamente mancato il colpo, classificandosi in quarta posizione con Hamilton ed in settima con Bottas. Per Hamilton oggi era un occasione unica di capitalizzare il vantaggio dato da Max Verstappen, che domani in gara partirà ultimo per la sostituzione della Power Unit.

Sicuramente oggi il meteo non ha aiutato la Mercedes, ma dopo essere stati in testa sia in Q1 che in Q2 ci si aspettava una prima fila monopolizzata dalla Stella. Ed invece l’azzardo di Russell mette in crisi gli uomini di Stoccarda che troppo tardi decidono di richiamare i propri piloti al box per il cambio mescola. Una situazione di nervosismo in quanto Hamilton nel tentativo di rientrare urta il muro che delimita l’ingresso della pit-lane con conseguente danno all’ala anteriore. Per il Campione del Mondo in carica la situazione genera un ritardo che non gli permetterà di scaldare le gomme a dovere e di ottenere un buon tempo. Disastro totale per gli uomini in nero che domani si ritroveranno davanti un arrembante Norris, pronto a tutto per ottenere dopo la pole anche la prima vittoria in carriera.

Appuntamento domani alle 13:45 su LiveGP.it per la diretta del GP di Russia di F1.

Julian D’Agata

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.