ferrari gp portogallo
GP PORTOGALLO F1/2021 - VENERDI 30/04/2021 credit: @Scuderia Ferrari Press Office

Una buona Ferrari quella vista oggi a Portimao, dove questo fine settimana si corre il GP del Portogallo. Quarto posto sia al mattino che al pomeriggio, che fa ben sperare per la Rossa di Maranello sia in vista delle qualifiche di domani, ma soprattutto per la gara di domenica.

SAINZ BATTE LECLERC

Carlos Sainz esce vittorioso dalla sfida interna al team, almeno nel venerdì. Il pilota spagnolo, dopo aver faticato un po’ nel primo turno è riuscito a battere il proprio compagno di squadra nelle FP2.

Lo spagnolo, infatti, ha chiuso soltanto al nono posto la prima sessione di libere, lontano quasi 8 decimi da Charles Leclerc. L’ex McLaren ha commesso una serie di errori nel cercare il giro veloce, complice anche una pista con poco grip che ha creato diverse difficoltà ai piloti.

Sainz ha però cambiato passo nel turno pomeridiano, quando ha colto un ottimo quarto posto a soli 14 millesimi dalla Mercedes di Valtteri Bottas. Qualche difficoltà invece per Leclerc nel corso delle libere 2, chiuse al settimo posto. Il monegasco ha comunque espresso soddisfazione per le prestazioni mostrate dalla SF21.

NUOVO FONDO

Da evidenziare anche che la Ferrari ha portato a Portimao un nuovo fondo, provato da Sainz nelle FP2, ma che sarà montato su entrambe le monoposto il prossimo week-end a Barcellona.

Sicuramente buone sensazioni da parte di entrambi i piloti, che hanno comunque evidenziato alcune difficoltà presentate dal tracciato. Sarà fondamentale capire come riscaldare la gomma per poter effettuare un giro veloce domani. Non sono ammessi errori, dati anche i distacchi contenuti ed una Alpine apparsa particolarmente in forma con entrambi i suoi piloti.

La strada imboccata dalla Ferrari in questo inizio stagione sembra però quella giusta, come sottolineato anche dal racing director Laurent Mekies, che spera di ottenere la seconda fila domani (ottenuta già lo scorso anno con Leclerc).

LEGGI ANCHE:

F1 | GP Portogallo, FP2: Hamilton primo davanti a Verstappen

Carlo Luciani

 

 

Carlo Luciani, nato a Salerno l’8 luglio 1996. Vivo a Teora, in Irpinia, terra non propriamente nota per i motori. Nonostante ciò, fin da piccolo sono rimasto profondamente affascinato dal mondo del Motorsport, al quale mi sono avvicinato vedendo vincere Michael Schumacher sulla Ferrari. Alla passione per i motori ho unito quella per la scrittura, e ad oggi sono Giornalista pubblicista e laureando in Ingegneria meccanica presso l’Università Federico II di Napoli. Nel 2020, insieme al collega e amico Michele Montesano, ho pubblicato il primo libro marchiato LiveGP.it “Veloci più del tempo: i protagonisti italiani del Motorsport dagli albori agli anni ‘70”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.