Verstappen dietro la SC a Spa nel GP del Belgio 2021. Credits: Red Bull Content Pool
Verstappen dietro la SC a Spa nel GP del Belgio 2021. Credits: Red Bull Content Pool

Gli spettatori del GP di F1 di Spa non saranno stati sicuramente contenti di sapere che non verranno rimborsati del costo del biglietto. Infatti, nonostante dopo aver atteso ore sotto la pioggia siano rimasti a bocca asciutta, non assistendo ad alcuna gara, la decisione finale degli organizzatori è stata quella di non rifondare nessun biglietto.

ECCO COSA E’ SUCCESSO

Una corsa (bagnata), quella di Spa-Francorchamps, che ha visto numerosi fans accorsi in circuito per assistere al Gran Premio di F1, rimediando tanta pioggia. Tutto per assistere ad un numero minimo di giri dietro la Safety Car, per poi chiudere una corsa (dietro la vettura di sicurezza), naturalmente priva di azione e con un punteggio assegnato soltanto a metà.

Una rabbia comprensibile per coloro che hanno (magari) viaggiato molto per essere presenti alla gara, aver pagato un costo non indifferente del biglietto ed essere stati rispediti a casa senza, di fatto, essersi divertiti ed aver assistito a ciò che ogni tifoso si aspetterebbe da una corsa automobilistica. Tutto ciò, a questo punto, senza neanche riavere i soldi spesi per l’acquisto del tagliando.

BIGLIETTO AD ESTRAZIONE PER I PIU’ FORTUNATI

La Formula 1 ha poi cercato di rimediare ai danni fatti con un biglietto ad estrazione per i più fortunati ed una serie di “premi”. Il primo di questi è un abbonamento al servizio streaming della serie regina: F1 TV.

Il secondo “contentino” è un accesso per un evento che si terrà il giovedì precedente il weekend di gara del GP belga 2022. Durante questa giornata, gli stessi spettatori potranno  prendere parte all’estrazione di un tagliando valido per vedere la gara sulle tribune principali del tracciato di Spa.

Premi di poco conto, per dirla tutta, che sicuramente non accontenteranno tutti coloro che non si vedranno ridare indietro il denaro speso per comprare il biglietto e vedere una sfilata di vetture accodate alla Safety Car.

Leggi anche: F1 | PREMIAZIONE FIA: LA RUMOROSA ASSENZA DI HAMILTON E WOLFF

Giulia Scalerandi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.