La sfida canadese è pronta per partire. Alle ore 20 italiane si spegneranno i semafori per dare il via al settimo appuntamento del Mondiale di Formula 1, lungo i 4361 metri del circuito che sorge sull'isola di Notre Dame. Una gara ricca di spunti d'interesse, preceduta da una sessione di qualifiche mai così incerta ed avvincente: dalla prima fila scatteranno le due Mercedes di Lewis Hamilton e Nico Rosberg, davanti ad una Ferrari mai così vicina grazie ad uno strepitoso Sebastian Vettel.

 

Ma occhio anche alle Red Bull di Ricciardo e Verstappen, senza dimenticare anche un Kimi Raikkonen voglioso di riscatto dopo la debacle di Monaco ed un sabato in salita. Oltre alla battaglia serrata in pista, attenzione anche all’incognita legata al meteo, con la pioggia e le basse temperature che da stamane imperversano a Montreal. Proprio le condizioni climatiche potrebbero alterare i valori in campo, su una pista che già di per sé nasconde parecchie insidie e che nel corso degli anni ha già regalato diverse sorprese. Tutti pronti per seguire la gara con noi, dunque, con la cronaca web che vi accompagnerà giro dopo giro ed il commento audio su Radio LiveGP che scatterà dalle 19:50 a cura di Marco Privitera, Piero Ladisa e Francesco Magaddino. Siete pronti per vivere 70 giri da protagonisti?

19:55 – Benvenuti da Alessandro Gazzoni a Montreal! Le vetture sono pronte per il giro di formazione di questo gran premio del Canada

19:56 – Le condizioni atmosferiche sul circuito Gilles Villeneuve sono più che mai incerte, qualche goccia di pioggia qua e la fa preoccupare i big e sognare gli underdog…

20:00 – Iniziato ora il giro di formazione. Il Pole man Lewis Hamilton è il favorito per la vittoria finale ma attenzione al compagno di squadra, Nico Rosberg, alla Ferrari di Sebastian Vettel e alle Red Bull di Ricciardo e Verstappen.

1/70 – Partiti! Ottimo spunto di Vettel che sopravanza le due Mercedes. le frecce d’argento si toccano e Rosberg finisce fuori alla prima variante.

2/70 – Vettel, dopo un errore all’ultima chicane, è di nuovo corpo a corpo con Hamilton. Al loro inseguimento Daniel Ricciardo che si porta dietro Verstappen e Raikkonen. Rosberg è rientrato in pista al decimo posto.

3/70 – Vettel ha ricostruito un piccolo gap tra se ed Hamilton uscendo cosi dalla zona DRS. Rosberg intanto è in lotta con Alonso per la nona posizione.

4/70 – Giro veloce di Lewis Hamilton in 1:18.330

5/70 – Il replay mostra come Hamilton sia rimasto “piantato” in partenza facendosi sfilare da Vettel.

5/70 – Lewis Hamilton inizia a spingere, giro veloce: 1:17.400. L’inglese ora è a 6 decimi dalla Ferrari numero 5.

6/70 – I due di testa sembrano fare un altro sport. Ritmo di oltre un secondo più veloce rispetto alle Red Bull.

7/70 – Fatica Nico Rosberg che non riesce ad attaccare Hulkenberg. Dietro di loro duello in casa McLaren con Button che sembrerebbe più in palla.

8/70 – Sempre leader Sebastian Vettel braccato da Lewis Hamilton. Staccato di oltre 6 secondi Max Verstappen. Poi Ricciardo, Raikkonen, Bottas, Massa, Hulkenberg, Rosberg ed Alonso.

11/70 – Fatica Kimi Raikkonen. Il finlandese non riesce a tenere il passo delle Red Bull.

11/70 – Primo ritiro di giornata: escono fiamme dal cofano della McLaren numero 22 di Jenson Button. Regime di Virtual Safety Car.

11/70 – Vettel rientra ai box per la sua sosta. Monta la gomma super soft il tedesco. Pit stop anche per Raikkonen che segue la stessa strategia.

12/70 – Termina ora il regime di Virtual safety car con Hamilton al comando seguito dalle due Red Bull. Vettel è rientrato in pista alle spalle di Ricciardo in quarta posizione.

14/70 – Sosta anche per Sainz che monta la gomma soft. Intanto Vettel con la gomma nuova si avvicina alle Red Bull. La Ferrari è obbligata ad effettuare un’altra sosta per montare la gomma Soft, mescola obbligatoria per tutti i team in caso di gara asciutta.

17/70 – Vettel e Ricciardo sono incollati, il tedesco dovrà sbarazzarsi alla svelta dell’australiano che rischia di rallentarlo troppo.

17/70 – Ci prova ora, in curva 10 all’interno e con un bloccaggio si mette alle spalle il suo ex compagno di squadra 2014.

18/70 – Ora Vettel è all’inseguimento di Verstappen mentre Hamilton non avendo problemi di degrado continua con un buon ritmo senza troppi grattacapi.

18/70 – Spalanca l’ala Vettel e svernicia la Red Bull di Verstappen in rettilineo. 

19/70 – Inizia a degradare la gomma di Hamilton che gira in 1’18 alto, un secondo più lento di Vettel.

20/70 – Intanto si è ritirato anche Palmer, problemi tecnici sulla sua Renault.

21/70 – Box per Verstappen che monta la gomma gialla.

21/70 – Verstappen è rientrato subito davanti a Raikkonen in ottava posizione, l’olandese cercherà di arrivare fino in fondo.

22/70 – Box per Ricciardo e Rosberg, gomma gialla per entrambi.

22/70 – Ricciardo è rientrato alle spalle di Raikkonen che, però, dovrà fermarsi di nuovo per montare la gomma soft.

23/70 – Continua ad avvicinarsi Vettel che ha limato il suo ritardo dal leader, Lewis Hamilton, a 6 secondi.

24/70 – 1’17:185, giro veloce di Vettel

24/70 – 1’16:868 il giro veloce di Nico Rosberg.

24/70 –  Box per Hamilton che monta la gomma gialla per andare fino alle fine. Ottima la gestione della gomma ultra soft da parte dell’inglese.

25/70 – Vettel ora dovrà provare a creare un gap di 20 secondi per rimanere davanti alla Mercedes di Hamilton. In caso contrario il ferrarista potrà sfruttare un treno di gomme più fresche per sorpassare in pista.

26/70 – Situazione tranquilla in pista. Vettel comanda. Hamilton insegue a 13 secondi, Verstappen è in terza posizione. Dietro di lui Raikkonen, Ricciardo, Bottas, Rosberg, Perez, Massa ed Hulkenberg.

28/70 – Inizia a spingere Hamilton che guadagna 4 decimi su Vettel.

29/70 – Ricciardo è molto vicino a Raikkonen, il finlandese paga la gomma più usata.

31/70 – 1:16.867 Giro veloce di Rosberg che si aggrega al trenino Raikkonen, Ricciardo, Bottas.

33/70 – Ci sono tutte le premesse per un grande duello con in palio la quarta piazza di Kimi Raikkonen.

34/70 – Escono i Meccanici Ferrari, rientra Kimi Raikkonen per montare la gomma gialla. Hanno pista libera ora i suoi inseguitori.

35/70 – Hamilton ora è a 10.7 secondi dalla Ferrari di Sebastian Vettel. L’inglese ha perso tempo per i doppiaggi.

36/70 – Vettel continua con la gomma super soft, visibilmente usurata all anteriore. Il tedesco deve andare per poter avere una gomma molto più fresca di Hamilton.

37/70 – Si ritira Felipe Massa.

38/70 –  Pit Stop Per Vettel. Ora il tedesco dovrà dare tutto per riavvicinarsi ad Hamilton che si trova a 7 secondi.

39/70 – Pit stop non perfetto per Ricciardo che monta la gomma sotto nuova.

40/70 – Vettel guadagna mezzo secondo su Hamilton, se il ritmo rimanesse costante potremmo assistere ad un duello epico a Montreal.

41/70 – 1:16.631 Giro veloce di Vettel ma Hamilton risponde a tono girando solamente 4 decimi più lento.

43/70 – Grosjean ostacola Vettel facendogli perdere quasi un secondo nonostante le bandiere Blu.

44/70 – Altro giro veloce di Vettel in 16:16.573.

45/70 – Hamilton non sembrerebbe subire degrado sulla propria gomma mantenendo un gap di 6 secondi su Vettel.

46/70 – Rosberg, dopo il problema al via, continua nella sua rimonta che potrebbe portarlo al quarto posto. Il tedesco è in bagarre con Bottas.

47/70 – Box per Verstappen, l’olandese monta la ultrasoft per avere un miglior ritmo nel finale.

50/70 – Altro giro veloce per Vettel in 1:16.429.

50/70 – 1:16.319 abbassa il giro veloce Verstappen con la gomma viola.

51/70 – 4.8 il divario tra Hamilton e Vettel, sarà molto dura ma Vettel potrebbe riprendere l’inglese in pista.

52/70 – Rosberg rientra ai box per una foratura, Il leader del mondiale rischia di perdere molti punti a vantaggio di Hamilton e Vettel.

53/70 – Se Vettel spinge come un pazzo Hamilton sta guidando in maniera sublime per limitare i danni cronometrici. Intanto Rosberg è all’attacco della sesta piazza occupata da Ricciardo.

55/70 – Rosberg passa Ricciardo ed è sesto con Raikkonen nel mirino.

57/70 – Errore di Vettel che arriva lungo all’ultima staccata tornando a 5 secondi da Hamilton.

58/70 – Duello tra Rosberg e Raikkonen con il tedesco che si prende la quinta piazza alla staccata dell’ultima variante.

61/70 – Guida in maniera sublime Lewis Hamilton, al suo inseguimento Sebastian Vettel. Terzo Bottas, poi Verstappen, Rosberg, Raikkonen, Ricciardo, Hulkenberg, Sainz e Perez.

61/70 – 1:15.599 giro veloce di Rosberg.

62/70 – Sbaglia di nuovo all’ultima chicane Vettel che perde un altro secondo da Hamilton. Il tedesco sembra subire la pressione dovuta al nervosismo di una gara che avrebbe potuto vincere.

63/70 – Rosberg è sempre più ingombrante negli specchietti di Verstappen! il leader della classifica iridata sta compiendo una grandissima rimonta.

64/70 – Mostruoso Verstappen che da la vita per difendere la quarta posizione dagli attacchi di Rosberg all’ultima variante e poi alla prima!

65/70 – Di Nuovo Verstappen difende con l’anima su Rosberg! Il tedesco non riesce a sorpassare nonostante i vantaggi di Gomma, DRS, e Mezzo Mercedes…

66/70 – Questo giro passa indenne Verstappen. Che bravo questo ragazzo…

68/70 – Due giri al termine, sempre Hamilton in testa. Secondo Vettel. Poi Bottas, Verstappen, Rosberg, Raikkonen, Ricciardo, Hilkenberg, Sainz e Perez.

70/70 – Verstappen! Verstappen! Con la più bella difesa che potesse inventarsi ha costretto Rosberg al testacoda! L’olandese ha forzato Rosberg ad una staccata folle con conseguente Bloccaggio delle ruote posteriori e testacoda!

70/70 – Vince Lewis Hamilton! Secondo posto per Vettel, chiude il podio Bottas. Quarto Max il guerriero Verstappen. Poi Rosberg, Raikkonen, Ricciardo, Hulkenberg, Sainz e, a chiudere la zona punti, Perez

Si conclude qui la diretta di Montreal. L’appuntamento con il circus della Formula 1 è fissato per la prossima domenica, quando andrà in scena il GP d’Europa a Baku. Da Alessandro Gazzoni è tutto. Per tutte gli approfondimenti post gara rimanete sintonizzati su LiveGP.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.