Lewis Hamilton

Lewis Hamilton è sempre più il padrone di questa Formula 1 con la conquista della 98esima pole position nel Gran Premio di Bahrain. Nella notte di Sakhir, il pilota inglese ha realizzato il nuovo record del circuito battendo quello dell’anno precedente realizzato da Leclerc.

Ad Hamilton mancano ormai soltanto due pole position per raggiungere il numero record di 100. Il pilota inglese potrebbe tranquillamente raggiungerlo ed eguagliarlo già in questa stagione, poiché al termine del mondiale 2020 mancano ancora due gare.

Hamilton è riuscito a scaldare in maniera ottimale le gomme durante il giro di lancio e sfruttarle al massimo per prendere la prima posizione con un tempo di 1’27″264, rifilando tre decimi al compagno di squadra Valtteri Bottas.

LE PAROLE DI HAMILTON

Al termine della sessione di qualifiche, il pilota della Mercedes non ha nascosto il fatto che avrebbe potuto realizzare un giro ancora migliore: “Il giro è iniziato bene, ma forse in curva 1 avrei potuto fare qualcosa di più dato che non ho centrato perfettamente il punto di corda, mentre avrei potuto percorrere più velocemente curva 6. Si può sempre guadagnare e sono certo che se avessi la possibilità di fare un’altro giro potrei migliorare in quei punti”.

Il pilota inglese ha inoltre confermato di non aver mai perso la concentrazione dopo la vittoria del settimo titolo: “Non ho festeggiato granché, mi sono allenato in vista di questa gara cercando di restare concentrato sull’obiettivo. Questo risultato rispecchia quello che siamo riusciti ad ottenere come team. Io continuo a stupire i miei ragazzi e loro fanno lo stesso con me”.

Lewis Hamilton continua quindi a rimanere ancora affamato di vittorie e di nuovi record da infrangere, nelle ultime manche che rimangano di questa strana stagione 2020.

Chiara Zaffarano

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.