Lewis Hamilton vince il GP del Bahrain
Lewis Hamilton vince il GP del Bahrain

Lewis Hamilton comincia alla grande la stagione 2021 vincendo il Gran Premio del Bahrain dopo un duello mozzafiato con Max Verstappen. L’olandese ha di che recriminare con il proprio team, dalla strategia alla richiesta di far passare Lewis a cinque giri dalla fine. La Ferrari si è riportata a centro gruppo con il sesto posto di Leclerc e l’ottavo di Sainz.

Peccato per Verstappen, Lewis il solito mastino

Hamilton oggi è riuscito, anche grazie alla strategia, a ribaltare a suo favore una situazione che sembrava non essere ottimale. In partenza è stato bravo ad evitare problemi con gli avversari, poi al giro 13 è rientrato per montare gomma bianca; la mossa vincente è probabilmente stata questa.

L’episodio chiave è stato però il tentato sorpasso di Verstappen a cinque giri dalla fine. L’olandese ha fatto una manovra bellissima, ma ha dovuto restituire la posizione dal momento che è finito fuori dalla pista, come da indicazione degli steward. Resta comunque un mistero l’interpretazione di questi ultimi della normativa, vista la disparità di trattamento.

Terzo posto per Valtteri Bottas, che ha ottenuto anche il giro record alla fine con una sosta in più in 1:32.090. L’altra Red Bull, quella di Sergio Perez, ha chiuso in quinta posizione dopo essere stato costretto a partire dai box per un problema alla PU durante il giro di formazione.

Bella gara delle due McLaren, con il quarto posto di Norris e il settimo di Ricciardo. Da segnalare il nono posto del rookie Yuki Tsunoda sull’Alpha Tauri. Peccato per il suo team mate Gasly, finito fuori dai punti in seguito ad un contatto nella ripartenza da Safety Car.

In casa Red Bull, c’è sicuramente di che essere delusi. La strategia non è stata certo ottimale, ma quello che lascia basiti è la gestione dell’episodio con Hamlton. La richiesta a Max di far passare l’inglese è una mazzata autoinflittasi dal team di Milton Keynes. Super corretta, senza dubbio, ma in questo caso un po’ di cattiveria in più non avrebbe guastato.

Ferrari, trend positivo ma c’è da lavorare

Il sesto posto finale di Charles Leclerc è una buona indicazione della posizione della Ferrari in questa stagione. Il monegasco ha fatto una grandissima partenza, passando anche Bottas, ma si è dovuto comunque arrendere in seguito alle vetture più veloci. Bravo comunque a tenere dietro Ricciardo.

Ottava posizione per Carlos Sainz. Lo spagnolo si è distinto in diverse battaglie con Alonso e Stroll, effettuando diversi sorpassi. Il miglioramento rispetto allo scorso anno c’è sicuramente stato, ma bisogna continuare a lavorare.

Delusione di giornata l’Alpine, con Ocon fuori dai punti e Alonso ritirato per problemi ai freni. Lo spagnolo ha comunque fatto vedere tutta la sua classe in pista. Male invece Vettel: il tedesco ha tamponato Ocon, commettendo un errore da principiante mentre Stroll ha chiuso la top ten.

Fanalino di coda Mick Schumacher, con il team mate Mazepin fuori subito per un testacoda che ha provocato l’ingresso della Safety Car. Il russo sembra avere evidenziato diverse difficoltà al suo esordio nel Circus.

E’ ancora presto per dirlo, ma sembra proprio che in questa stagione Hamilton abbia trovato un avversario degno di nota Max Verstappen!

1	44	L. Hamilton	Mercedes		
2	33	M. Verstappen	Red Bull	+ 0"8	
3	77	V. Bottas	Mercedes	+ 39"4	
4	4	L. Norris	McLaren 	+ 40"0	
5	11	S. Perez	Red Bull	+ 56"2	
6	16	C. Leclerc	Ferrari 	+ 47"4	
7	3	D. Ricciardo	McLaren 	+ 53"5	
8	55	C. Sainz	Ferrari 	+ 63"5	
9	18	L. Stroll	Aston Martin	+ 64"5	
10	22	Y. Tsunoda	AlphaTauri	+ 71"4	
11	7	K. Raikkonen	Alfa Romeo	+ 78"0	
12	99	A. Giovinazzi	Alfa Romeo	+ 87"9	
13	31	E. Ocon 	Alpine  	+ 1 giro	
14	63	G. Russell	Williams	+ 1 giro	
15	5	S. Vettel	Aston Martin	+ 1 giro	
16	47	M. Schumacher	Haas     	+ 1 giro	
17	10	P. Gasly	AlphaTauri	Ritirato
18	6	N. Latifi	Williams	Ritirato
19	14	F. Alonso	Alpine  	Ritirato
20	9	N. Mazepin	Haas    	Ritirato

Nicola Saglia                                                                               

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.