Antonio Giovinazzi, all'ultima gara (per ora) in F.1 a Abu Dhabi. Credits: Alfa Romeo Racing twitter account
Antonio Giovinazzi, all'ultima gara (per ora) in F.1 a Abu Dhabi. Credits: Alfa Romeo Racing twitter account

La stella di Giovinazzi ha continuato a splendere anche in gara sul circuito di Jeddah, con uno splendido nono posto. Le attenzioni dei tifosi della Formula 1 sono rivolte alla accesa sfida tra Hamilton e Verstappen, così in pochi si sono accorti della bellissima performance di Giovanazzi.

La gara di Antonio

Il pilota pugliese ha portato a casa un weekend perfetto, cominciato già dalle prove libere, poi confermate dal decimo posto in qualifica. Alla partenza, Giovinazzi è riuscito ad evitare il caos e ha ingaggiato un duello leale con Alonso, in cui il pugliese ne esce vincitore.

Dopo la prima bandiera rossa innescata da Mick Schumacher, Giovinazzi è ripartito dalla settima posizione e ha portato avanti la difesa nei confronti dei due piloti Ferrari. Solo al 38° giro il pugliese ha perso la sua posizione in favore di Sainz e Leclerc.

Giovinazzi ha concluso la gara in nona posizione e ha confermato agli occhi di tutto il Circus il suo immenso talento nei circuiti cittadini. L’alfiere dell’Alfa Romeo ha poi rilasciato una dichiarazione al termine della gara: “Sono davvero contento della prova di stasera, non solo per il risultato, ma per la performance nel suo complesso.”

”Eravamo forti già ieri in qualifica, ed oggi siamo riusciti a tenerci fuori dai guai nel caos: abbiamo avuto qualcosa che ha avuto il ritmo per rimanere nella top 10, anche se alla fine le due Ferrari erano troppo per noi. È stata una gara dura, molto fisica, che mi ha ricordato Singapore a volte, con il caldo e l’umidità, ma alla fine abbiamo una buona ricompensa da mostrare. Abbiamo finito così tante volte appena fuori dai punti, in undicesima posizione, quindi arrivare al nono posto è davvero meritato.”

Giovinazzi conclude già con il pensiero rivolto all’ultima gara: “Non vedo l’ora di Abu Dhabi e di lottare per un altro buon risultato per chiudere bene la stagione”.

La gara di Kimi

Deludente invece la gara di Kimi Raikkonen, che ha terminato in 15° posizione. Durante la gara è protagonista anche di un duello all’ultima ruotata con l’ex compagno nella Ferrari, Sebastian Vettel.

Queste le sue dichiarazioni al termine della gara: ”E’ stata una gara difficile, soprattutto per tutte le ripartenze. Il nostro ritmo non era male e avremmo potuto lottare per i punti, ma ho subito i danni del contatto con Vettel. Eravamo affiancati e stavo cercando di fare la curva, ma ci siamo toccati. Questo ha rovinato completamente la mia gara”.

Ora manca solo l’appuntamento di Abu Dhabi, prima che Giovinazzi saluti almeno per l’anno prossimo il Circus per cominciare la sua avventura in Formula E.

Chiara Zaffarano

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.