Formula 1 2021: Abu Dhabi GP - Max Verstappen
Credits: Pirelli Press Area

Fatica a contenere l’emozione Max Verstappen, al termine di un Gran Premio incredibile al termine del quale ha conquistato il suo primo titolo mondiale. Una vera e propria altalena di emozioni, con un incredibile capovolgimento di fronte nel finale che ha consentito all’olandese di scavalcare proprio all’ultimo giro Lewis Hamilton. Il quale a fine gara si è congratulato con l’avversario, mentre negli uffici della Direzione Gara la gara è proseguita a suon di carte bollate.

LE LACRIME DI MAX

Le lacrime nel giro di rientro ai box. L’esultanza incontenibile di Christian Horner e di papà Jos, nel tripudio di gioia al box Red Bull. E, una volta sul podio, Max Verstappen ha faticato a trattenere le lacrime. “E’ incredibile. Mi riferisco all’intera gara – ha detto a caldo l’olandese – perché non mi sono mai arreso. E proprio all’ultimo giro è arrivata l’opportunità sperata”.

La gara di Verstappen è stata una continua rincorsa a Hamilton, nonostante la partenza dalla pole position: “Ho ancora un crampo alla gamba per la tensione! Desidero davvero ringraziare questo fantastico team, che non vorrei cambiare per nessun motivo al mondo! Sono felice anche per Christian e Helmut, i quali hanno creduto in me sin dal 2016. Il nostro obiettivo era quello di poter conquistare il campionato un giorno…e ora finalmente ci siamo riusciti!”

I ringraziamenti di Verstappen vanno anche all’indirizzo di Sergio Perez, oggi autore di una difesa encomiabile ai danni di Lewis Hamilton: “E’ un grande compagno di squadra – ha detto Max – e oggi ha buttato il cuore oltre l’ostacolo. E’ stato fantastico e devo davvero ringraziarlo per il grande lavoro svolto”.

HAMILTON, SCONFITTO MA VINCITORE

Dall’altro lato, la delusione è stata davvero cocente per Lewis Hamilton. Autore di una gara strepitosa, eppure uscito sconfitto dalla contesa. Una volta sceso dalla propria vettura, il sette-volte campione del mondo è andato a congratularsi con il rivale, in un bellissimo gesto che ha lasciato alle spalle settimane di tensioni e polemiche. “Credo che quest’anno abbiamo fatto un ottimo lavoro – ha detto Lewis ai microfoni – e desidero ringraziare tutto lo staff del team. Congratulazioni a Max per aver vinto questo titolo. Oggi è stata probabilmente la gara più difficile della stagione, ma abbiamo reagito alla grande e sono davvero orgoglioso del team. Abbiamo dato tutto nell’ultima parte della stagione, non ci siamo mai arresi e questo è l’aspetto più importante”.

La “guerra” nel paddock è però proseguita, con Mercedes che ha subito presentato un doppio reclamo ai danni della Red Bull. La sensazione è che quella di Abu Dhabi sarà una lunga notte…

Marco Privitera

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.