Sarà Daniel Ricciardo il compagno di squadra di Lando Norris in McLaren nel 2021. L’australiano che lascerà, quindi, dopo due anni la Renault prenderà il posto dello spagnolo Carlos Sainz, destinato sempre più a prendere il volante lasciato vacante da Sebastian Vettel.

L’effetto domino che si pensava si sarebbe scatenato, almeno inizialmente pare aver già dato i primi risultati, con un mercato piloti fino a due giorni clamorosamente riaperto e che in queste ore è destinato a chiudersi rapidamente.

SOGNO ROSSO SFUMATO

Appiedato praticamente da Cyril Abiteboul solo poche settimane fa, per Ricciardo le opzioni erano praticamente ridottissime. Scartato a priori un ritorno in Red Bull, da dove era scappato solo due stagioni fa, sul tavolo rimanevano solamente Ferrari e McLaren. Le pretese sull’ingaggio (motivo scatenante del mancato accordo con Vettel) e la non propensione a mettersi al servizio di Charles Leclerc hanno, di fatto, raidamente fatto tramontare l’ipotesi di vedere il pilota di origini italiane in rosso.

DREAM TEAM MCLAREN

Con Norris e Ricciardo e con la motorizzazione Mercedes alle spalle il team di Woking rischia di essere la vera mina vagante del 2021 come spera anche il team principal Zack Brown: “Firmare con Daniel è un altro passo avanti nel nostro piano a lungo termine e porterà una nuova eccitante dimensione al team, insieme a Lando”.

“Voglio anche rendere omaggio a Carlos per l’eccellente lavoro che ha svolto per la McLaren nell’aiutare il nostro piano di ripresa. È un vero pilota di squadra e gli auguriamo il meglio per il suo futuro al di là della McLaren“.

IL SALUTO DELLA RENAULT

Nei minuti successivi all’annuncio della firma di Ricciardo con la McLaren è arrivato anche il congedo del team di Enstone che ha affidato a Cyril Abiteboul il saluto al pilota australiano: “Nel nostro sport, e in particolare nell’attuale situazione straordinaria, la fiducia reciproca, l’unità e l’impegno sono, più che mai, valori critici per un team di lavoro. Sono fiducioso che la stagione 2020 ci permetterà di realizzare ancora di più insieme. Le nostre ambizioni e la strategia del Team Renault DP World F1 rimangono invariate”.

Vincenzo Buonpane

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.