La FIA ha diramato il calendario F1 2021

Dopo la bozza circolata nelle scorse settimane, il Consiglio Mondiale della FIA ha approvato nella seduta svoltasi a Ginevra il calendario F1 2021. Un’annata “da record”, con il numero di gare che sale a 23 grazie all’inserimento dell’Arabia Saudita a fine Novembre. Rimane invece da assegnare lo slot di Aprile originariamente previsto per il GP Vietnam. Una stagione lunga complessivamente otto mesi e mezzo, con una pausa estiva di tre settimane ed il Gran Premio d’Italia in programma a Monza il 12 Settembre.

CALENDARIO F1 2021: UN TOUR DE FORCE

Sarà una vera e propria “maratona”: per piloti, team, addetti ai lavori e…appassionati, i quali avranno la possibilità di gustarsi la stagione più lunga della storia. Il Mondiale F1 2021, ancor prima di iniziare, entra già nel libro dei record grazie al nuovo limite di gare inserito in calendario. Saranno infatti ben 23 gli appuntamenti previsti nel corso dell’anno. Lo start è previsto a Melbourne il 21 Marzo, mentre la chiusura ad Abu Dhabi il 5 Dicembre.

Nessun esperimento sul format dei week-end in “versione ridotta” (le cui ipotesi erano circolate nei mesi scorsi) vedrà la luce, con i team inevitabilmente costretti a pianificare un ampio turnover nel corso dell’anno per dare…respiro al proprio personale. Dopo la difficile annata appena conclusa, nel corso della quale Liberty Media è comunque riuscita a portare a termine in maniera quasi stoica una stagione con 17 appuntamenti, il 2021 vedrà quindi un ritorno…alle origini.

TORNANO LE TRASFERTE EXTRA-EUROPEE

Niente Mugello, Portimao, Imola e Istanbul (almeno per il momento…) e spazio alle realtà che avrebbero dovuto far parte del calendario 2020, poi completamente stravolto in seguito alla pandemia. Troveranno quindi nuovamente posto presenze storiche come quella di Montecarlo, mentre torneranno anche tutte le trasferte extra-europee. A tal proposito, da segnalare l’unica (per il momento) novità prevista, ovvero quella legata al nuovo GP Arabia Saudita, in programma quale penultimo appuntamento stagionale il 28 Novembre sul circuito cittadino di Jeddah, dove si correrà in  notturna.

Resta infatti ancora “un buco” per il 25 Aprile, vale a dire la data che avrebbe dovuto ospitare il GP Vietnam. Le vicissitudini politiche locali sembrano far tramontare l’ipotesi di vedere le monoposto sull’impianto di Hanoi. La data che potrebbe essere rimpiazzata da una tappa europea: a contendersi il posto vi sono infatti Turchia, Portogallo e…Imola. A tal proposito, il Gran Premio d’Italia è stato posticipato di una settimana rispetto alla sua collocazione tradizionale. Le monoposto che saranno protagoniste a Monza nel week-end del 10-12 Settembre.

GLI APPUNTAMENTI DEL CALENDARIO F1 2021

Ma andiamo a riepilogare il calendario ufficiale F1 della stagione 2021:

DATAEVENTOCIRCUITO
21 MarzoGP AustaliaMelbourne
28 MarzoGP BahrainSakhir
11 AprileGP CinaShanghai
25 AprileTBCTBC
9 Maggio GP SpagnaBarcellona
23 MaggioGP MonacoMonaco
6 GiugnoGP AzerbaijanBaku
13 GiugnoGP CanadaMontreal
27 GiugnoGP FranciaLe Castellet
4 LuglioGP Austria Spielberg
18 LuglioGP Gran BretagnaSilverstone
1 AgostoGP UngheriaBudapest
29 AgostoGP BelgioSpa Francorchamps
5 SettembreGP OlandaZandvoort
12 SettembreGP ItaliaMonza
26 SettembreGP RussiaSochi
3 OttobreGP SingaporeMarina Bay
10 OttobreGP GiapponeSuzuka
24 OttobreGP USAAustin
31 OttobreGP Messico Città del Messico
14 NovembreGP BrasileInterlagos
28 NovembreGP Arabia SauditaJeddah
5 DicembreGP Abu DhabiYas Marina

Marco Privitera

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.