Jack Aitken (GBR) / (KOR) Williams Racing FW43 Reserve Driver. Steiermark Grand Prix, Friday 10th July 2020. Spielberg, Austria.

Mattinata densa di annunci in Formula 1. La positività al Covid-19 di Lewis Hamilton ha innescato una vera e propria “girandola” di sedili in vista del prossimo GP Sakhir. Mentre ad accaparrarsi quello più ambito in casa Mercedes sarà George Russell, ad esordire al volante della Williams ci sarà invece Jack Aitken. Un premio meritato per il 25enne pilota britannico, il quale potrà giocarsi così la chance più importante della carriera.

L’assenza forzata di Lewis Hamilton nella seconda gara in Bahrain ha aperto e chiuso nel giro di 24 ore un valzer di sedili. Con George Russell “promosso” (almeno per il prossimo week-end) nel team campione del mondo, a sostituire lo stesso pilota britannico al fianco di Nicholas Latifi ci sarà il connazionale Jack Aitken, già reserve driver del team.

UNA CARRIERA IMPORTANTE

Nativo di Londra ma con origini coreane, classe 1995, Aitken, vanta una lunga e solida esperienza nel mondo delle monoposto, dove si è costantemente distinto per i buoni risultati ottenuti. Insomma, non il classico pilota con la “valigia”, bensì dotato di un ottimo curriculum maturato dalla Formula Renault sino alla Formula 2.

Dopo essere entrato a far parte della Renault Sport Academy nel 2016, ha avuto modo di testare la vettura transalpina in occasione di svariati test, prima di approdare quest’anno in Williams nel ruolo di terzo pilota. Con il team britannico ha anche preso parte alle FP1 del GP Stiria, sostituendo lo stesso George Russell.

Per quanto riguarda i suoi risultati nelle categorie propedeutiche, Aitken vanta la conquista del titolo 2015 nella Eurocup Formula Renault 2.0, un 5° ed un 2° posto in GP3 e quattro vittorie collezionate in Formula 2. Il londinese gareggia in quest’ultima categoria da ormai tre stagioni, indossando i colori del team Campos Racing dopo aver esordito con ART Grand Prix.

AITKEN: “UNA GRANDE OPPORTUNITA'”

“Mi sento davvero…al settimo cielo per questa notizia – ha commentato Aitken – e desidero ringraziare il team per l’opportunità. Sono anche molto contento per George, mentre naturalmente auguro a Lewis una pronta guarigione. Mi sono sempre tenuto pronto sin da Melbourne, ed ora cercherò di fare del mio meglio per aiutare il team a finire in zona punti”.

La gara di Sakhir vedrà quindi in griglia la presenza di due debuttanti: oltre ad Aitken, sarà infatti della partita anche Pietro Fittipaldi, chiamato a sostituire il convalescente Romain Grosjean.

Marco Privitera

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.