Aggiornamento condizioni membro Mclaren

Il sito ufficiale della Formula 1 ha pubblicato un aggiornamento sulle condizioni del dipendente in forza alla McLaren che ha contratto il Coronavirus durante i preparativi del GP d’Australia (poi non disputato) e dei quattordici colleghi messi in quarantena a scopo precauzionale.

Si tratta di un aggiornamento positivo poiché il dipendente del team inglese, che era risultato positivo al virus (costringendo la McLaren a ritirarsi dalla competizione) nei giorni precedenti al GP programmato a Melbourne e poi non disputato, non mostra più sintomi e si sta riprendendo.

Rimangano ancora in quarantena i quattordici colleghi che avevano avuto contatti con il soggetto positivo. A tal proposito, il CEO McLaren Zack Brown ha dichiarato che “sono di ottimo umore”. Andrea Stella è rimasto a sua volta con il team in Australia per fornire supporto.

Il resto della scuderia McLaren è ritornato in Inghilterra, dove trascorrerà due settimane a casa come precauzione prima di ritornare al lavoro sulla monoposto. Il tutto in attesa del via alla stagione 2020, che potrebbe partire a inizio giugno, a seconda di come si evolverà la situazione coronavirus in tutto il mondo.

Chiara Zaffarano

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.