Aron
Paul Aron Credits: Diederik van der Laan - Dutch Photo Agency

Paul Aron porta a casa una doppietta incredibile, conquistando anche gara-2 e ben 50 punti a Zandvoort, circuito che ha ospitato il quinto round di F. Regional. Una gara interrotta al primo giro, a causa di un incidente che ha coinvolto Pietro Delli Guanti e Esteban Masson.

I due piloti, per fortuna sono rimasti illesi, ma  come abbiamo visto dalle immagini, la vettura del nostro portacolori è andata al di là delle barriere protettive. Dopo una breve interruzione, segnalata dalla bandiera rossa, la corsa è ripartita e ha regalato tante lotte e un bel secondo posto per Minì, seguito da Beganovic.

Da segnalare la bellissima performance di Leo Fornaroli, che ha lottato tutta la corsa ed in particolare nel finale con Montoya. Quinto posto per il driver Trident e secondo fra i rookie!

CRONACA

Aron scatta subito al comando, seguito dal compagno di scuderia Beganovic, quindi il nostro Gabriele Minì. Haverkort viene coinvolto in un incidente e perde l’ala anteriore, ma poco dopo viene esposta la bandiera rossa: un incidente coinvolge Delli Guanti e Masson nelle retrovie.

Dopo qualche minuto le vetture ripartono dietro la Safety Car e alla bandiera verde Belov infastidisce David. Poco dopo la lotta si sposta sulla coppia Joshua Dufek – Mari Boya, con il driver svizzero che guadagna una posizione.

Altre bagarre si verificano nelle fasi centrali della corsa: prima Gabriel Bortoleto e Maceo Capietto, poi Barrichello supera Donegan, che si vede superare anche da Zagazeta. Bortoleto finalmente riesce a liberarsi di Capietto, intanto là davanti Minì sorpassa Beganovic, guadagnando la seconda piazza.

Il pupillo FDA ora si deve guardare le spalle, poichè Montoya e Fornaroli stanno arrivando! Vediamo adesso una lotta fra il #17 e il #19 e quella fra Ramos e Durksen, con quest’ultimo che sottrae una piazza all’avversario.

Penultimo giro con Fornaroli negli scarichi di Montoya: chi salirà sul gradino più alto del podio riservato ai rookie? Il nostro portacolori attacca ancora Montoya, intanto la davanti Aron ha oltre 5 secondi di vantaggio sugli avversari!

L’estone conquista la doppietta, davanti a Minì, Beganovic, Montoya e Fornaroli, che si deve accontentare del quinto posto finale. Ventiquattresimo Braschi e ultimo Petro Armanni.

Prossimo appuntamento a Budapest dall’8 al 10 luglio.

Giulia Scalerandi

Leggi anche: F. REGIONAL | ZANDVOORT, ARON NON SBAGLIA E CONQUISTA GARA-1

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.