Monaco

Si sa che il compagno di squadra è il primo rivale. Questo detto calza a pennello per i due protagonisti della gara di oggi a Monaco di F. Regional (Safety Car a parte): Zane Maloney e Isack Hadjar hanno tirato al massimo per tutta la corsa, ma stavolta è stato il pilota delle Barbados a vincere ed ereditare il testimone dal pilota transalpino, vincitore ieri!

Una gara tempestata purtroppo da Safety Car, una bandiera rossa e naturalmente tanti incidenti, che hanno coinvolto e spaventato il povero Nicola Marinangeli, ritrovatosi a testa in giù a inizio gara. Anche Emidio Pesce si è ritirato, come Paul Aron, che era secondo in classifica generale.

A completare il podio l’atro pilota francese Hadrien David. Il primo degli italiani è invece stato Andrea Rosso, nono, davanti a Minì, con Francesco Pizzi dodicesimo e Pietro Delli Guanti tredicesimo.

GARA-2

La partenza del Gp di Monaco vede Zane Maloney portarso subito davanti a tutti, seguito da Hadjar. Nelle retrovie dei contatti con vari piloti coinvolti tra i quali William Alatalo, Tommy Smith, Gregoire Saucy, Dino Beganovich, Benavides ,Emidio Pesce e Patrick Pasma. Inevitabile l’ingresso della Safety Car.

Tra le vetture coinvolte anche quella di Nicola Marinangeli capovolta, ma fortunatamente senza alcuna conseguenza per il pilota italiano. Il caos scatenatosi in pista ha costretto alcuni piloti, tra cui Alex Bardinon, a rientrare in pitlane a causa della carreggiata invasa dai detriti e dalle vetture.

Tutto da rifare quindi: si riparte da zero con una seconda ripartenza, con la SC che entra in pista per accompagnare i piloti nei primi giri. Hadjar inanella subito un paio di giri veloci avvicinandosi a Maloney: è battaglia tra i due a suon di giri record!

La SC entra ancora in pista: stavolta a causarla è Paul Aron, che alla Saint Devote scivola andando a sbattere nelle barriere e fermandosi in mezzo alla pista: disastro e ritiro per l’estone, che si trova secondo in classifica generale, il tutto ad un quarto d’ora al termine della corsa.

Un paio di tornate dopo il restart, la Safety Car entra ancora in pista: Emidio Pesce è nelle barriere e Elias Seppenen si ferma per un problema meccanico. A 4 minuti dal termine la gara riparte!

Hadjar dà il massimo, ottenendo anche il giro più veloce nell’ultimo passaggio, ma è Zane Maloney a conquistare il primo successo davanti al compagno di squadra e ad Hadrien David. Rosso è il primo degli italiani, quindi Minì decimo e Pizzi e Delli Guanti in 12a e 13a posizione.

Appuntamento alla prossima settimana con il round di Le Castellet.

Leggi anche: F. REGIONAL | MONACO, GARA-1: PRIMO CENTRO PER ISACK HADJAR!

Giulia Scalerandi 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.