Konsta Lappalainen (Kic Motorsport,F3 Tatuus 318 A.R. #10)

Sono scesi in pista all’Autodromo di Monza i piloti di F. Regional e F.4 Italian Championship per una due giorni di test ciascuno, in attesa del via da Misano la prossima settimana. A fare la voce grossa per quanto riguarda il campionato continentale è stato Alessandro Famularo (1:47.565), pilota venezuelano del team Van Amersfoort, mentre a comandare la classifica in F.4 è stato l’inglese Johnny Edgar (1:53.852).

Entrando nel dettaglio, nella prima giornata della F.Regional in cattedra è salito Arthur Leclerc (Prema, 1:48.013), il quale si è imposto davanti ad un grandissimo Emidio Pesce su DR Formula, quindi il duo Van Amersfoort con Famularo e Pierre-Louis Chovet seguito dai rappresentanti del team Prema Oliver Rasmussen e Jamie Chadwick. Assenti Juri Vips e Gianluca Petecof.

Sono stati ben 27 i piloti presenti in pista per la F.4, ma a prendere le redini della prima giornata ci ha pensato Joshua Durksen (Mucke Motorsport, 1:54.216). Alle sue spalle il nostro Gabriele Minì (Prema), poi Johnny Edgar e il compagno di scuderia Jak Crawford (Van Amersfoort). Quinto l’alfiere del team Cram Andrea Rosso, poi Filip Ugran, Dino Beganovic, Francesco Pizzi, Francesco Simonazzi e Sebastian Freymuth a chiudere la Top 10. Tredicesimo alla bandiera a scacchi Seb Montoya, figlio di Juan Pablo.

Gli altri italiani presenti in pista sono stati Leonardo Fornaroli (Iron Lynx, 11°) e 14° Francesco Braschi (AS Motorsport). Un altro nome d’eccezione in classifica ovvero Lorenzo Patrese, figlio di Riccardo (19° alla bandiera a scacchi).

La seconda giornata in pista per la F. Regional ha visto al vertice Alessandro Famularo (che ha ottenuto il miglio tempo assoluto di entrambe le giornate), davanti al compagno di scuderia Chovet e nuovamente il nostro Emidio Pesce nella parte alta della classifica. Quarto e quinta Rasmussen e la Chadwick. Arthur Leclerc invece non è sceso in pista.

Anche nel caso della F.4 Johnny Edgar ha fatto segnare il miglior tempo della giornata numero 2 che coincide con quello assoluto delle due giornate di test. Grande Italia in questa giornata dove due nostri portacolori si piazzano alle spalle del leader: si tratta di Fornaroli e Pizzi. Quarto Crawford, quindi Durksen, Ugran, Minì, Gabriel Bortoleto, Beganovic, Sebastian Ogaard e Rosso a chiudere la Top 11. Dodicesimo Braschi, poi Montoya che termina ancora tredicesimo. Gli altri italiani in pista: quindicesimo Simonazzi e ventesimo Patrese.

Giulia Scalerandi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.