EWC 24H Le Mans Yart Canepa Fritz Hanika 1
La Yamaha YART, in pole position in questa 24H di Le Mans 2020

Una 24H di Le Mans che riapre il campionato del mondo EWC e parla molto italiano, con Niccolò Canepa che porta insieme a Frtiz ed Hanika hanno condotto la YART in pole position. Dietro di loro la BMW ufficiale annovera il più veloce in pista, ossia Markus Reiterberger, e grazie al tempo del tedesco (1’36”164) mette dietro Suzuki SERT, F.C.C. TSR Honda e la Ducati del Team ERC. Undicesima piazza per la prima Superstock, la Kawasaki condotta da Christian Gamarino e Kevin Manfredi.

NICCOLÒ CANEPA, SECONDA POLE IN 3 ANNI A LE MANS

Nell’EWC è la media dei piloti a fare il risultato, ma sicuramente Niccolò Canepa ha aiutato la YART ad arrivare alla seconda pole position in 3 edizioni della bellissima 24H di Le Mans. Se la prestazione assoluta è appannaggio di un clamoroso Markus Reiterberger (1’36”164), Marvin Fritz e Karel Hanika si sono dimostrati in grado di pareggiare la prestazione di Niccolò, portando la Yamaha #7 gommata Bridgestone fino alla prima casella dello schieramento.

LE 6 CASE IN 7 POSIZIONI

Il Mondiale Endurance si conferma comunque una delle competizioni più equilibrate. La seconda piazza va alla BMW #37 ufficiale condotta da Foray e Mykhalchyk insieme a Reiterberger, seguita dalla Suzuki SERT di Masson, Black ed il neo acquisto Simeon, che sostituisce l’istituzione della categoria Vincent Philippe. Quarta posizione per la nuova Fireblade RRR di F.C.C. TSR Honda, che beffa di 70 millesimi la Ducati Panigale V4R dell’ERC Endurance. Qualche problema in più per la Kawasaki del Webike SRC Kawasaki Trickstar, che annovera tra le assenze il team manager Gilles Stafler, con problemi di salute.

UNA SUPERSTOCK ITALIANISSIMA

Non solo Niccolò Canepa, per la classe Superstock sono Kevin Manfredi e Christian Gamarino a portare alto il tricolore, concludendo con il compagno di squadra Kyle Smith in 11 piazza e conquistando la miglior posizione di categoria EWC SST in questa 24H di Le Mans. Anche qui sono solo 60 millesimi a beffare Roberto Rolfo, che partirà immediatamente dietro alla Kawasaki #33 Coyote Louit Moto con la sua Moto Ain Yamaha insieme a Hugo Clere e Robin Mulhauser. Subtio dietro di loro e pronta alla battaglia troviamo la BMW del team GERT56 BY GS Yuasa, con Lucy Glockner a far volare il rosa nell’EWC. Appuntamento alle ore 12:00 di sabato 29/08 per la partenza della EWC 24H di Le Mans.

EWC 24H LE MANS, STARTING GRID TOP20

1 YART – YAMAHA (EWC) 1:36.706

2 BMW MOTORRAD WORLD ENDURANCE TEAM (EWC) 1:36.899

3 Suzuki Endurance Racing Team (EWC) 1:37.337

4 F.C.C. TSR Honda France (EWC) 1:37.452

5 ERC-Endurance Ducati (EWC) 1:37.529

6 VRD IGOL PIERRET EXPERIENCES Yamaha (EWC) 1:37.619

7 WEBIKE SRC KAWASAKI France TRICKSTAR (EWC) 1:37.660

8 Tati Team Beaujolais Racing Kawasaki (EWC) 1:37.986

9 Wójcik Racing Team Yamaha (EWC) 1:38.170

10 National Motos Honda (EWC) 1:38.234

11 Team 33 Coyote Louit Moto Kawasaki (SST) 1:38.417

12 TEAM MOTO AIN Yamaha (SST) 1:38.485

13 GERT56 by GS YUASA BMW (SST) 1:38.615

14 Team Bolliger Switzerland Kawasaki (EWC) 1:38.745

15 BMRT 3D MAXXESS NEVERS Kawasaki (SST) 1:38.863

16 3ART BEST OF BIKE Yamaha (EWC) 1:39.175

17 Team LRP Poland BMW (EWC) 1:39.363

18 OG MOTORSPORT BY SARAZIN Yamaha (SST) 1:39.420

19 AM Moto Racing Competition Kawasaki (SST) 1:39.449

20 MACO RACING Team Yamaha (EWC) 1:39.548

Leggi anche: SBK | ARAGON 2020: PRONTI PER LA PRIMA NEL DESERTO, REDDING E REA CONTRO TUTTI

Alex Dibisceglia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.