12h Estoril EWC

Sabato sul circuito portoghese dell’Estoril tornano in pista i piloti del FIM EWC un mese dopo la 24h di Le Mans che ha visto trionfare la squadra franco nipponica Yoshimura SERT Motul. Sono tanti i team in cerca di riscatto dopo la gara corsa sul circuito Bugatti. Tra questi i nostri Niccolò Canepa e Roberto Rolfo che in Francia sono stati costretti al ritiro. Dodici gli italiani invece al via con No Limits Motor Team, che si candida ancora tra i favoriti nella classe STK. YART in pole dopo le prime qualifiche con BMW Mottorad World Endurance Team a soli 56 millesimi.

Il FIM EWC torna a scaldare i motori e lo fa sul circuito portoghese dell’Estoril per una 12 ore che si prospetta caldissima. Non solo per il clima, che alle porte di Lisbona in questa stagione è sempre ottima, ma anche e soprattutto per la competitività di tante squadre che lotteranno per i 50 punti che verranno assegnati in Portogallo.

TUTTI A CACCIA DELLA SERT

A comandare la classifica dopo Le Mans è ovviamente il team Suzuki Yoshimura SERT Motul che dopo la vittoria in Francia vuole confermare quanto di buono fatto oltralpe. Se vorranno mantenere la leadership iridata dovranno evitare che il team Webike SRC Kawasaki France Trickstar recuperi più di sedici lunghezze. Al termine delle prime qualifiche la SERT si trova in terza posizione mentre Kawasaki SRC è quinta. Non vedremo ancora la nuova Ninja 2021 ma la ormai collaudata Ninja #11 vista a Le Mans. Per vedere la “nuova” ZX-10RR nell’EWC dovremo probabilmente attendere il finale di stagione.

Anche se nelle prove della 24h di Barcellona, un paio di settimane fa, gara endurance non all’interno del calendario dell’EWC. Il team Kawasaki Català con Julien Pilot (titolare del team BMRT 3D MAXXESS NEVERS nella classe STK insieme Loris Cresson che corre con la Kawasaki di Lucio Pedercini nel WorldSBK, ndr) in sella ha iniziato a percorrere i primi chilometri in pista.

Grandi sconfitti di Le Mans i team YART e MotoAin con i nostri Niccolò Canepa e Roberto Rolfo. Entrambi costretti al ritiro mentre si trovavano in corsa per il podio per delle noie alle loro Yamaha R1. Cerca nuove conferme Ducati ERC #6 che dopo aver terminato per la prima volta una 24 ore a Le Mans nonostante una sosta lunghissima nelle prime fasi di gara si sono mostrati veloci. Ad Estoril nella giornata di ieri dedicata ai test è sceso in pista anche Lorenzo Zanetti, collaudatore Ducati WorldSBK. “Zorro” dopo la vittoria ad Imola nel CIV sempre sulla Panigale V4R ha potuto dare importanti indicazioni agli uomini del team ERC.

Tra i favoriti FCC TSR Honda France che a settembre nel round finale della scorsa stagione ha chiuso al secondo posto alle spalle di YART. Una vittoria sfiorata visto che al termine delle 12 ore di gara il distacco dal team austriaco è stato di soli 24 secondi. BMW Mottorad World Endurance perde Xavi Fores che lo scorso weekend si è fratturato lo scafoide, al suo posto Kenny Foray. L’esperto francese non sta facendo rimpiangere lo spagnolo ed infatti la squadra tedesca al termine del primo turno di qualifiche si trovano in seconda posizione. Lo squadrone ufficiale BMW si trova alle spalle per soli 56 millesimi da Yamaha YART.

TANTI ITALIANI AL VIA

Come detto precedentemente sono dodici i piloti azzurri al via oltre ai due team italiani No Limits Motor e Aviobike. Ai già citati Niccolò Canepa e Roberto Rolfo in lotta per la vittoria in EWC aggiungiamo ben 10 piloti nella STK. Il No Limits Motor Team che dopo il podio di Le Mans conferma Luca Scassa, Kevin Calia e il francese ex motomondiale Alexis Masbou. Il team Aviobike sulla Yamaha R1 #101 schiererà Giovanni Baggi, Andrea Boscoscuro e Francesco Cocco. Sempre in lotta per la vittoria nella categoria STK troviamo Christian Gamarino e Luca Vitali sulla Ninja ZX-10R #33 del team 33 Louit April Moto. Sulla Suzuki #27 del TRT27 Bazar 2 La Becane troviamo Federico Napoli mentre suo fratello Christian correrà sulla Kawasaki di ENERGIE ENDURANCE 91. Chiude la pattuglia tricolore Kevin Manfredi di ritorno nell’EWC sulla R1 #777 di Wójcik Racing Team 2.

ENTRY LIST 12H ESTORIL

RISULTATI Q1

Mathias Cantarini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.