naska brand hatch euronascar
Credits: NASCAR Whelen Euro Series / Klemen Sofric

Non sono mancate le emozioni nel secondo appuntamento stagionale della NASCAR Whelen Euro Series, andato in scena sul circuito di Brands Hatch. Davanti ad un pubblico di oltre diecimila spettatori, la serie europea ha consegnato i successi di tappa ad Alon Day e allo svedese Alexander Graff, mentre Nicolò Rocca ha conservato la testa della classifica. Soddisfazioni per i colori italiani anche dalla EN2, con Alberto Naska che grazie ad un primo ed un secondo posto vola al comando della graduatoria.

In attesa del round in programma il 9-10 Luglio a Vallelunga, l’Italia continua a recitare un ruolo da protagonista nella EuroNASCAR anche a Brands Hatch. A comandare le due classifiche generali dopo la tappa britannica sono infatti Nicolò Rocca tra i PRO e il rookie Alberto Naska nella EN2, al termine di un fine settimana in cui le sorprese non sono mancate in entrambe le categorie, come evidenziato anche dal primo centro in carriera dello svedese Graff e dal contatto in gara-2 tra Alon Day (vincitore della prima manche) e Gianmarco Ercoli.

EURONASCAR PRO: DAY, VITTORIA E PENALITA’

Non si è certo tirato indietro Alon Day, capace di conquistare il proprio quinto centro in carriera sull’Indy Circuit. L’israeliano in gara-1 è partito terzo e ha dovuto aspettare alle spalle di Ercoli e Rocca durante la prima parte della gara. Il portacolori PK Carsport è poi riuscito ad infilare entrambi gli avversari, centrando il secondo successo consecutivo e conquistando la testa della classifica.

Le cose hanno poi preso per lui una piega decisamente meno positiva in gara-2. Dopo un contatto che ha estromesso dalla lotta per il successo Ercoli, Day ha subito una penalità con drive-through scivolando al 16esimo posto finale. A festeggiare in Victory Lane è stato quindi lo svedese di Speedhouse Alexander Graff, il quale ha preceduto lo svizzero Maggi e Martin Doubek. Grazie ad un secondo e ad un quarto posto, Nicolò Rocca ha potuto conservare la leadership in classifica, dove vanta un margine di otto lunghezze su Alon Day.

brands hatch euronascar
Credits: NASCAR Whelen Euro Series / Bart Dehaese

EURONASCAR 2: NASKA FA TUTTO NELL’OVERTIME

Nella EuroNASCAR 2 a Brands Hatch si è confermato tra i grandi protagonisti Alberto Naska, alla sua seconda apparizione nella categoria. Il piemontese è riuscito a beffare in overtime Vladimiros Tziortzis in gara-1, mettendo a segno il sorpasso decisivo al penultimo pessaggio. La stessa sorte è poi toccata a lui nella seconda manche, quando è stato invece scavalcato nei giri di recupero da Liam Hezemans, fratello minore del campione in carica Loris. In campionato, Naska conserva 11 punti sullo stesso Hezemans e 15 sul duo formato da Tziortzis e Doubek.

Come detto, il calendario EuroNASCAR prevede ora l’attesissimo evento sul circuito ‘Piero Taruffi’ di Vallelunga, nell’ambito dell’American Festival Of Rome che andrà in scena nel week-end del 9-10 Luglio con i piloti italiani pronti a confermarsi protagonisti.

Marco Privitera

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.