Nyck de Vries si unisce all’elenco dei piloti che parteciperanno all’edizione 2020 della European Le Mans Series. Il campione in carica della FIA Formula 2 e pilota Mercedes nella FIA Formula E, sarà impegnato anche nella serie continentale riservata a prototipi e GT.

L’olandese entra a far parte del G-Drive Racing. La compagine russa, diretta dal pilota Roman Rusinov, schiererà per l’intero campionato una Oreca LMP2, rinominata dalla squadra Aurus 01. Sarà la prima volta che de Vries parteciperà all’ELMS dopo le apparizioni nel FIA World Endurance Championship con il Team Nederland. Per degli impegni già presi, de Vries non accompagnerà G-Drive a Le Mans, gara che aveva già in programma di disputare con il Team Nederland, da due anni in contatto con il dominatore della F2 del 2019.

Al suo posto nella classica francese vedremo Jean-Éric Vergne, protagonista che da anni milita con G-Drive alla 24h e nell’intera ELMS.

L’équipe di Rusinov dovrà nominare un terzo pilota per la 4h di Spa-Francorchamps. La manifestazione in Belgio cade in concomitanza con le tappe di Berlino della Formula E, serie che vede impegnati Nyck de Vries e Vergne, l’ipotetico sostituto del 25enne olandese.

Rusinov affronterà come sempre il campionato con la sua auto, dove troveremo anche Mikkel Jensen. Il danese, campione in carica nella ELMS in classe LMP3, debutta in LMP2 con G-Drive per tutto il campionato ed a Le Mans. Il pilota di BMW è considerato Silver e prende il posto di Job van Uitert. Quest’ultimo, salito a Gold come categoria di pilota, compare nell’entry list della ELMS 2020 con l’United Autosport. 

Ricordiamo che per un equipaggio LMP2 un pilota deve essere obbligatoriamente di classe Silver o inferiore. 

Luca Pellegrini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.