Kay van Berlo. Credits: United Autosports
Kay van Berlo. Credits: United Autosports

Kay van Berlo è uno dei protagonisti del fine settimana di Imola dell’European Le Mans Series. Il pilota olandese è atteso a bordo della Ligier #3 di United Autosports con Jim McGuire/ Andrew Bentley, terzetto oltremodo interessante che è sicuramente da tenere in considerazione per il successo.

Il 21enne ha commentato ai nostri microfoni: “Stiamo raccogliendo parecchie informazioni in vista del fine settimana. Sono contento della prima parte stagione. Al Paul Ricard, purtroppo, non è andata secondo i nostri piani, un contatto ha rovinato ogni chance di successo”.

Impegni su più fronti per il giovane atleta di United che gareggia anche nella Porsche Carrera Cup North America con il Kelly-Moss Racing. Inizio fantastico per il #3 della serie statunitense con quattro affermazioni consecutive tra Sebring e Long Beach.

Il leader della graduatoria ha dichiarato: “La PCC North America è iniziata nel migliore dei modi. A Laguna Seca non ho trovato il ritmo giusto, in quella pista è molto complesso passare e dal quarto posto non sono riuscito a fare la differenza. Voglio essere concentrato al massimo, arrivare a punti sempre. Tutto può cambiare, al momento Parker Thomspon, Trenton Estep e Riley Dickinson sono i miei rivali. Non posso lasciare nulla al caso, l’anno scorso due piccoli errori mi hanno fatto perdere il titolo”.

Non poteva mancare una considerazione sull’affermazione del #3 dell’ELMS alla Rolex 24 at Daytona 2022. Kay van Berlo ha infatti vinto la prima sfida dell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship con la LMP3 #74 di Riley Motorsport, team che ritroverà anche in occasione della 6h del Glen e della Petit Le Mans.

“Daytona è stata emozionante, era la mia prima volta. La squadra è una delle migliori del gruppo, debuttare e vincere è stato un sogno che si è avverato. A Sebring, invece, tutto è andato storto dalle prime ore, ci rifaremo nella 6h del Glen tra meno di due mesi”.

Da Imola – Luca Pellegrini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.