IMSA Mid-ohio
Foto. IMSA twitter

Riprende da Mid-Ohio la stagione 2022 dell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship. La principale categoria americana riservata alle GT ed ai prototipi si appresta per disputare il quinto appuntamento della stagione dopo la spettacolare competizione in quel di Laguna Seca.

DPi, Mid-Ohio: parità assoluta tra Acura e Cadillac, chi primeggerà in Ohio?

Regna l’incertezza nella classe regina dopo le prime quattro competizioni. Meyer Shank Racing with Curb-Agajanian #60 e WTR #10 hanno regalato due gioie ad Acura tra la Rolex 24 e l’ultima prova disputata, mentre Cadillac ha primeggiato con Ganassi tra Sebring (#02) e Long Beach (#01). 

Nel gruppo, composto da sei auto, Tristan Nunez/Pipo Derani (Action Express #31) e Richard Westbrook/Tristan Vautier (JDC Miller MotorSports #5) potrebbero aggiungersi alla lista in un fine settimana che si prospetta molto interessante con una nuova prova da 2h e 40.

Guardando l’albo d’oro l’auto da battere è sicuramente l’Acura che ha primeggiato in tutte le corse che si sono disputate dal 2018 ad oggi. Penske ha avuto la meglio nelle prime edizioni di questa corsa, mentre WTR vinse nel 2021 al termine di una lunghissima lotta contro Action Express. L’impianto di Lexington è quindi un feudo per le ARX-05, una situazione simile a quella di Laguna Seca.

Dopo i primi eventi la classifica è più che mai serrata con Tom Blomqvist/Olivier Jarvis #60 in vetta con il medesimo punteggio di Filipe Albuquerque/Ricky Taylor #10. Le due Acura vantano 1325 punti contro i 1308 di Richard Westbrook/Tristan Vautier.

LMP2, Tower per il bis, PR1/Mathiasen Motorsports per una rivincita

Tower Motorsport ha vinto la tappa di Laguna Seca della classe LMP2 con
John Farano/Louis Deletraz. La coppia cerca conferme contro PR1/Mathiasen Motorsports, squadra che parte favorita con Jonathan Bomarito/Steven Thomas #11 e Josh Pierson /Patrick Kelly #52.

Ritroveremo dopo la sfida in California la temibile coppia formata da Henrik Hedman/Juan Pablo Montoya (DragonSpeed #81), mentre è da segnalare la presenza di Andreas Fjordbach/Dennis Andersen con High Class Racing #20.

Tornano le LMP3, nove auto presenti per la seconda tappa del 2022

Seconda prova della stagione per le LMP3, categoria che ha corso anche la Rolex 24 senza prendere dei punti per il campionato. Nove auto sono attese ai nastri di partenza, Joao Barbosa/ Lance Willsey (Sean Creech Motorsport #33) dettano il passo dopo il successo alla Sebring 12h.

La coppia della Ligier #33 dovrà vedersela con Dan Goldburg/Rasmus Lindh (Performance Tech Motorsports #38) e Gar Robinson/ Felipe Fraga (Riley Motorsports #74), due equipaggi che partono favoriti per il successo finale. Da evidenziare il debutto di MLT Motorsports #58 con Dakota Dickerson/Josh Sarchet.

GTD, Porsche per il tris, Vasser Sullivan raddoppia con due Lexus

La GTD ‘tradizionale’ è la regina delle GT3 vista l’assenza delle GTD PRO. Ryan Hardwick/Jan Heylen (Wright Motorsports #16) inseguono il tris ed il primo ipotetico ‘allungo’ in classifica generale, una missione non scontata.

Non mancano le novità alla vigilia della sfida in Ohio con la vettura tedesca che dovrà vedersela con le BMW, a segno a Long Beach e molto competitive in quel di Laguna Seca. Bryan Sellers/Madison Snow tornano a bordo della M4 GT3 #1 del Paul Miller Racing, Bill Auberlen/Robby Foley si alterneranno come sempre a bordo della #96 del Turner Motorsport.

Dopo una gara d’assenza per un tampone positivo al COVID-19 rivedremo in scena Mike Skeen con Stevan McAleer sulla temibile AMG GT3 #32 di Team Korthoff Motorsports, mentre è doveroso segnalare il ritorno in IMSA di Jordan Pepper con la McLaren #70 di Inception Racing accanto a Brendan Iribe. Il sudafricano rimpiazza il danese Frederik Schandorff, impegnato ad Imola in European Le Mans Series.

Russell Ward/Philip Ellis (Winward Racing #57/Mercedes), Jeff Westphal/Robert Megennis (Carbahn with Peregrine Racing #39/Lamborghini) e Roman De Angelis /Tom Gamble (Heart of Racing #27 /Aston) sono da tenere in considerazione per il successo in Ohio insieme alla Lexus #12 di Frankie Montecalvo/Aaron Telitz (Vasser Sullivan). 

Quest’ultimo team raddoppia la propria presenza in GTD per l’occasione vista la mancanza dell’impegno in PRO. Ritroveremo infatti una seconda vettura, affidata a Jack Hawksworth/Richard Heistand #17.

Appuntamento a sabato per le qualifiche, mentre domenica non perdetevi la gara che come sempre vedremo su IMSA.com.

Luca Pellegrini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.