katherine legge incidente

La pilota 40enne Katherine Legge è stata vittima di un incidente in pista al Paul Ricard. La britannica si trovava lì per disputare dei test dell’European Le Mans Series, quando la sua auto è uscita di pista ed è avvenuto un brutto incidente. Indubbiamente, questo ha generato grandi preoccupazioni, soprattutto in vista di un bollettino medico davvero poco positivo. Alla fine, tuttavia, sembrerebbe che la pilota abbia riportato delle fratture che comprometteranno la sua stagione, ma per fortuna la sua vita non è a rischio.

Incidente Katherine Legge: cosa è successo

La pilota britannica era andata al circuito Paul Ricard per disputare i test dell’ European Le Mans Series, una bella occasione per disputare una buona gara che però si è rivelata un pericolo.

Alle ore 11:39, infatti, l’Oreca 07 Gibson LMP2 del suo team, Richard Mille Racing che è gestito da Signatech, ha perso grip ed è uscita di pista a tutta velocità, proprio durante curva di Signes. L’urto è stato violento e per fortuna non ci sono immagini che ritraggano l’incidente, ma c’è stato chi ha temuto il peggio.

Per fortuna, nonostante il quadro clinico sia delicato, la Legge non è in pericolo di vita. La donna ha però riportato diverse fratture, in particolare una alla gamba sinistra ed un’altra al polso destro, dovute appunto al forte impatto.

La pilota è sempre rimasta cosciente all’interno dell’auto, sentendo il dolore delle fratture, ma è stata prontamente trasportata al centro medico in elicottero.

Ora ci sarà da iniziare un percorso di riabilitazione e di ripresa per la pilota, la cui stagione 2020 sembrava sin dall’inizio molto promettente. La squadra, infatti, si stava preparando per correre la 4 Ore di Le Castellet, la prima tappa europea. Legge, insieme a Calderon, è l’unica pilota donna iscritta, insieme alla terza figura del team, la giovane Sophia Floersch, la quale si è prodigata immediatamente nell’augurare alla compagna di squadra una veloce ripresa.

Silvia Giorgi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.