elms

G-Drive Racing conquista il successo nella 4 Ore Le Castellet, terzo atto dell’European Le Mans Series (ELMS). Roman Rusinov/Franco Colapinto/Nyck de Vries #26 firmano il primo acuto stagionale al temine di una 4h che si è decisa soltanto nell’ultima ora.

LMP2: G-Drive svetta su United Autosports

Ancora emozioni nell’ELMS che al Paul Ricard ha regalato una nuova competizione ricca di soprese. WRT ha iniziato con il piede giusto e sembrava allungare verso il terzo acuto consecutivo, una missione però non riuscita. Robert Kubica/Yifei Ye/Louis Deletraz #41 hanno subito nella seconda fase, anche a seguito di una sanzione in pit lane, il ritorno di United Autosports #22 e G-Drive che si sono contesi il successo nell’ultima ora. 

L’equipe #22 di Tom Gamble/Jonathan Aberdein/Phil Hanson #22 ha preso in mano le redini della prova, un vantaggio che è svanito nell’ultima ora con un deciso attacco di Nick De Vries che nel primo settore del tracciato ha riportato l’Oreca #26 al primo posto. Terza piazza per Job van Uitert/Manuel Maldonado/Nico Jamin #32 (United), autori di un’ottima prova senza errori. Quinto posto per WRT che resta saldamente al comando della corsa.

LMP3: DKR Engineering dopo tanta fatica

Dopo tanta fatica arriva il primo acuto in stagione per DKR Engineering. Laurents Hörr/Alain Berg #4, favoriti per il titolo, vincono al Paul Ricard al termine di una prova perfetta dal primo all’ultimo giro.

La Duqueine M30 #4 ha tagliato il traguardo con 23 secondi di scarto sulla Ligier #19 del Cool Racing, auto che ha vinto le prime due competizioni. Nicolas Maulini/Matthew Bell/Niklas Kruetten #19 si confermano al comando del campionato dopo la prestazione odierna che gli ha visti precedere la vettura #2 di Wayne Boyd/Robert Wheldon/Edouard Cauhaupé (United Autosports).

Segnaliamo, purtroppo, il ritiro di Alessandro Bressan/Andreas Laskaratos/Damiano Fioravanti #18, alfieri della 1 AIM Villorba Corse, out per il secondo appuntamento consecutivo dopo solo 38 minuti.

Ferrari su tutti in GTE

Dopo una prima parentesi con Aston Martin al comando, la 4 Ore Le Castellet si conclude con la vittoria della Rossa. Ferrari conquista infatti la prova francese con Iron Lynk dopo le affermazioni di AF Corse e Spirit of Race.

Miguel Molina/Matteo Cressoni/Rino Mastronardi #80 conquistano il primo successo del 2021 davanti alla 488 #55 di Duncan Cameron/Matthew Griffin/David Perel (Spirit of Race) e la #88 di Emmanuel Collard/François Perrodo/Alessio Rovera (AF Corse). Altra sconfitta per Porsche e per il famoso Aston che non hanno potuto fronteggiare le Rosse.

Prossima gara dell’ELMS a luglio nel Tempio della Velocità a Monza.

Luca Pellegrini

Leggi anche: 24 ORE NÜRBURGRING | IL ‘GRELLO’ SVETTA NELLA NEBBIA

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.