ELMS 2020

Saranno quaranta le vetture che si sfideranno per l’European Le Mans Series 2020. La serie endurance continentale si prepara per una nuova interessantissima stagione, articolata, come lo scorso anno, su sei prove.




Barcellona, Monza, Paul Ricard, Silverstone, Spa – Francorchamps e Portimao sono i sei tracciati che accoglieranno una categoria che sembra non conoscere crisi. Le classi saranno mantenute come da qualche stagione a questa parte.

La più grande novità tra gli iscritti riguarda le nuove LMP3, auto che debutteranno ufficialmente in occasione del Prologue di Barcellona, sede della prima 4 Ore. La classe regina resta la LMP2, mentre nel 2020 avremo un’importante incremento tra le GTE.

Un’entry list pazzesca

Sono state svelate le 40 auto che affronteranno l’intera stagione dell’ELMS 2020. La classe regina mantiene 18 esemplari, come accaduto lo scorso anno. La maggior parte dei team iscritti lo scorso anno ha confermato la presenza nella nuova stagione.

La principale novità riguarda il Richard Mille Racing Team, formazione che accoglie nell’ELMS una figura nota come Katherine Legge. Impegnata in IMSA WTSC con Acura, Katherine vivrà la prima esperienza nell’ELMS a bordo di un’Oreca 07 – Gibson.

IDEC Sport, squadra che ha vinto nel 2019, cercherà il bis in questa stagione dove non potrà fare affidamento su Memo Rojas. Il pilota messicano si sposta dai rivali di DragonSpeed, squadra che da anni milita nell’ELMS. Altra auto favorita, per il titolo 2020, è la Aurus 01 – Gibson del team G – Drive, team che vanta una lunghissima esperienza nella categoria.

United Autosports, squadra fino al 2019 con Ligier, conferma l’impegno per il 2020 con due Oreca. Stessa auto anche per Cool Racing, Duqueine Team, Graff e Panis Racing, mentre resta fedele a Dallara il team Carlin, all’esordio nell’ELMS nell’ultima stagione.

Dalla LMP3 arriva alla classe superiore il team Ultimate, squadra che ha scelto un’Oreca per il puntare al successo. Le uniche due Ligier iscritte saranno gestite dal Inter Europol Competition, squadra molto performate in LMP3, un po’ meno in LMP2.

ELMS 2020, le nuove LMP3

Da Barcellona inizia il nuovo ciclo delle LMP3. La classe riservata ai piloti non professionisti accoglierà nella prossima edizione 13 auto, un po’ meno rispetto a quanto accaduto lo scorso anno. Una riduzione che è nata dall’incremento delle GTE, classe che vede al via 3 vetture in più rispetto al 2019.

La classe LMP3 riparte dopo l’equilibrata lotta al successo tra l’Inter Europol Competition e l’Eurointernational. Le due auto, in lotta fino all’ultimo per il successo, si preparano per una nuova sfida. Nigel Moore sarà nuovamente con l’Inter Europol Competition, mentre Harrison Newey, figlio di Adrian, debutterà in LMP3 con l’Eurointernational.

IDEC Sport, oltre all’impegno in LMP2, porterà una vettura in LMP3 che verrà affidata a Paul Lafargue. Cerca il successo, dopo due anni di sonore sconfitte, il team United Autosport, nuovamente in pista con due Ligier.

ELMS 2020, Ferrari contro Porsche in GTE

In GTE sale a nove il numero di auto che affronteranno la stagione 2020 dell’ELMS.
Come lo scorso anno si ripropone la sfida tra Ferrari e Porsche, risultata molto interessante durante il 2019: le Rosse saranno ai nastri di partenza con 7 auto, mentre sono solo due le 911 RSR iscritte alle sei prove in programma.
Proton Competition e Dempsey Proton Racing saranno i team di riferimento per la casa di Stoccarda, mentre saranno 5 i team che difenderanno i colori Ferrari: AF Corse, JMW Motorsport, Spirit of Race, Kessel Racing ed Iron Lynk sono le formazioni che porteranno in pista le 488 GTE.
Gérard Neveu, direttore generale dell categoria ha mostrato grande orgoglio per la conferma di un gruppo di 40 vetture: secondo Neveu la LMP2 è molto fornita con piloti e team di alto profilo, il gruppo delle LMP3 presenta delle nuove auto (la seconda generazione di Ligier e Dunqueine) e in GTE si attende ancora una volta la sfida tra Ferrari e Porsche.

Ricordiamo che il primo atto dell’European Le Mans Series si terrà a Barcellona il 5 aprile, mentre l’evento di Monza sai terrá il 10 maggio.

Leggi anche: ELMS | Legge, Calderon e Floersch con Richard Mille Racing Team

Luca Pellegrini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.