EICMA 2016 non è solo un'occasione per vedere le ultime novità delle case motociclistiche, ma anche il momento ideale per incontrare molti piloti e chiedere loro un bilancio sui campionati che si sono appena conclusi. Noi di LiveGP.it abbiamo fatto qualche domanda a Lorenzo Savadori, il centauro italiano di Aprilia nel Mondiale Superbike, presente nello stand del gruppo Piaggio per il lancio della nuova Vespa elettrica, uno dei fiori all'occhiello della kermesse milanese.

 

Insieme al giovane pilota sul palco si sono alternati anche Sam Lowes, che il prossimo anno sarà sull’Aprilia MotoGP, e naturalmente il presidente Roberto Colaninno. Savadori durante la cerimonia di presentazione ha parlato del suo primo anno in Superbike che ha chiuso in positivo, anche se il lavoro è stato complicato dai pochi test invernali e dalla mancanza di esperienza col nuovo campionato. Non è mancato comunque nemmeno un accenno al grande sogno del pilota per il futuro, ovvero la MotoGP.

Lorenzo, presenza in grande stile per il gruppo Piaggio qui ad EICMA e anche una bella occasione per incontrare tanti appassionati.

Sì, sono davvero onorato di fare parte del gruppo Piaggio e di correre per Aprilia, che è un marchio prestigioso, competitivo e con il quale mi trovo veramente bene. 

Come vedi il tuo primo anno in Superbike? Puoi fare un bilancio ora che la stagione si è conclusa?

Sicuramente è stata una stagione positiva e soprattutto è stata importante perché ho imparato tanto. Sono felice e soddisfatto di continuare con Aprilia anche il prossimo anno e di correre nel team Milwaukee che è competitivo e dove potrò sfruttare al meglio l’esperienza maturata quest’anno.

Ti abbiamo sentito dire che sogni la MotoGP: hai già un progetto per il futuro?

Di sicuro la MotoGP è un obiettivo per il futuro, ma in questo momento mi sto concentrando sulla Superbike. Qui mi trovo bene e voglio essere davvero competitivo nel 2017, il resto rimane un sogno ma sono molto soddisfatto di ciò che sto facendo adesso.

Da Milano – Alice Lettieri 

 

{jcomments on}

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.