Oliver Goethe Credits: www.euroformulaopen.net
Oliver Goethe Credits: www.euroformulaopen.net

E’ Oliver Goethe a vincere la prima delle due gare previste a Pau in EF Open. Una sessione condotta dal primo giro alla bandiera a scacchi, senza una sbavatura. Condotta tra l’altro in solitaria, nonostante un paio di incidenti e una Safety Car entrata in scena. 

Secondo al traguardo Christian Mansell, poi Vlad Lomko. Ottava piazza finale per Francesco Simonazzi, grazie anche ad un incidente avvenuto nelle ultime fasi di gara fra Lubin e Goethe, che hanno agevolato il nostro portacolori nell’ordine d’arrivo finale.

Tanta sfortuna invece per Nicola Marinangeli (che al momento viaggiava attorno alla settima piazza), il quale attorno a metà corsa si è ritrovato contro il guard-rail, chiudendo, purtroppo, anticipatamente la propria gara.

LA CRONACA

Oliver Goethe va subito al comando, sfruttando la pole position. I giri da percorrere sono ben 26 sulle stradine della cittadina francese di Pau: alle spalle del danese, l’australiano Christian Mansell e il russo Vladislav Lomko.

Primi giri senza intoppi o particolare azione: vediamo quindi Francesco Simonazzi in decima piazza, scappare da Frederick Lubin. Là davanti, Lomko si avvicina a Mansell, con l’intenzione di rubare la piazza d’onore all’australiano, ma per il momento quest’ultimo tiene l’avversario a bada.

Ecco la lotta fra Lubin e Simonazzi, che prosegue con il nostro Francesco che tenta l’attacco all’inglese. Quest’ultimo, qualche tornata dopo, riesce a liberarsi di Simonazzi e punta ad attaccare Sebastian Ogaard.

Adesso vediamo, sfortunatamente il nostro Nicola Marinangeli fermo contro le barriere ed ecco che la Safety Car entra in gioco, per annullare le distanze accumulate fra i driver in pista e permettere di rimuovere la vettura del nostro portacolori, che è purtroppo costretto a finire qui la sua gara.

Al re-start Lubin si libera anche di Ogaard, puntando adesso a Nicolas Pino! Una lotta serratissima fra Lubin e Ogaard, che però termina nella barriere, poichè l’inglese si infila all’interno nel tentativo di superare l’avversario, che viene speronato, portando con sè il pilota britannico.

I due finiscono contro le barriere, uno di fronte all’altro a pochi minuti dal termine. La corsa non viene interrotta, ma vengono solo sventolate le bandiere gialle nel primo settore, il tempo necessario per rimuovere le auto dalla pista.

La corsa intanto prosegue con Goethe che è sempre più padrone e scappa: è proprio lui, infine a vincere al termine della prima delle due manche previste a Pau. Alle sue spalle Mansell, quindi Vlad Lomko e Josh Mason. Ottima ottava posizione finale per Francesco Simonazzi, aiutato anche dalla fortuna con il ritiro di Lubin e Ogaard!

Qui la classifica completa. Appuntamento a domani con gara-2 dalle ore 15.15.

Leggi anche: EF OPEN | IL RITORNO DEL GRAND PRIX DE PAU

Giulia Scalerandi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.