ef open calendario

Anche l’EF Open è pronta a ripartire: nella giornata di oggi, infatti, GT Sport ha reso pubblico il calendario 2020, che ha subito alcune modifiche rispetto a quello previsto prima dell’emergenza Coronavirus.

Il “primo” calendario, infatti, prevedeva i round di Pau e Hockenheim, che ora hanno lasciato il posto alle novità del Mugello e di Jarama. Un calendario che prevede 8 round, con l’aggiunta della tappa di Pergusa (la cui data deve ancora essere fissata), per mantenere le consuete 18 gare totali (2 per ogni round).

Si scatterà quindi dalla metà di luglio con l’appuntamento inaugurale a Budapest, in concomitanza con la F4 Italiana ed il campionato europeo di Formula Regional. Seconda tappa sarà quella francese del Paul Ricard, in programma il 22 e 23 agosto.

Spielberg ospiterà il terzo round, il 12 e 13 settembre, prima di sbarcare due settimane dopo a Monza, per la prima delle tappe italiane previste. Dal Tempio della Velocità ci si trasferirà subito al Mugello (3-4 ottobre) in occasione della quinta tappa stagionale.

Il 18 ottobre sarà poi la volta del Belgio, dove si terrà l’appuntamento di Spa, mentre gli ultimi due appuntamenti si svolgeranno in Spagna: il 1º novembre si andrà al Montmelò, mentre la seconda novità di quest’anno, ovvero Jarama, è fissata nei giorni 7 e 8 novembre. Per il round di Pergusa (novità dell’EF Open), come già detto in precedenza, resta ancora da definire la data in calendario.

GT Sport precisa di stare collaborando con tutti gli impianti coinvolti e con le autorità nazionali al fine di stabilire i protocolli che consentiranno di tenere gli eventi in condizioni sicure per tutti, garantendo inoltre il viaggio verso i luoghi programmati.

Leggi anche: EF Open | CryptoTower Racing team, la prima scuderia giapponese arriva nella serie

Giulia Scalerandi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.