Nel corso dell’ultimo weekend di gara del DTM si era verificato un episodio decisamente increscioso che aveva visto come protagonista il pilota Audi Timo Scheider. Quest’ultimo, nel corso della race-2 al Red Bull Ring, obbedendo a un ordine di scuderia si era volutamente catapultato contro la vettura di Robert Wickens, mettendo fuori gioco anche il leader della classifica Pascal Wehrlein.

A quasi un mese di distanza dall’accaduto, è giunta l’attesa sanzione da parte della Federazione automobilistica tedesca, che ha deciso giustamente di prendere provvedimenti non solo nei confronti del pilota, ma anche di Wolfgang Ullrich, colpevole di aver ordinato via radio di buttare fuori pista gli avversari della Mercedes. Per il dirigente Audi è stata convalidata l’interdizione dalla pitlane e dalla radio della squadra fino a fine stagione, ma anche per Scheider la punizione non è stata da meno: squalifica dalla corsa del Red Bull Ring ed anche per il prossimo appuntamento di Mosca, in programma questo fine settimana. Inoltre, il team Audi dovrà pagare una salata multa di 200000 euro, dopo aver perso anche i 62 punti ottenuti nel fine settimana austriaco.

Dopo questa figuraccia i vertici Audi non hanno di certo però criticato la sanzione, decidendo di rispettarla e dunque di correre ai trovare un sostituto di Scheider. La soluzione è stata individuata nel nostro portacolori Antonio Giovinazzi, attuale leader della FIA F3 Europea, legato al marchio Volkswagen e già sceso in pista con l’Audi RS5 DTM in una sessione di test alcuni mesi fa. Per il giovane pilota pugliese si prosepetta dunque un’ottima opportunità per mettere in mostra il proprio talento, nella speranza di poter aspirare ad una conferma a tempo pieno in vista della prossima stagione.

Carlo Luciani

{jcomments on}

Carlo Luciani, nato a Salerno l’8 luglio 1996. Vivo a Teora, in Irpinia, terra non propriamente nota per i motori. Nonostante ciò, fin da piccolo sono rimasto profondamente affascinato dal mondo del Motorsport, al quale mi sono avvicinato vedendo vincere Michael Schumacher sulla Ferrari. Alla passione per i motori ho unito quella per la scrittura, e ad oggi sono Giornalista pubblicista e laureando in Ingegneria meccanica presso l’Università Federico II di Napoli. Nel 2020, insieme al collega e amico Michele Montesano, ho pubblicato il primo libro marchiato LiveGP.it “Veloci più del tempo: i protagonisti italiani del Motorsport dagli albori agli anni ‘70”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.