Lausitzring race-2 Foto: Pier Colombo

Maximilian Götz #4 vince race-2 del DTM al Lausitzring, secondo round del 2021. Il portacolori del Haupt Racing Team vince per la prima volta in carriera nella prestigiosa categoria tedesca e diventa il quarto pilota diverso a salire sul gradino più alto del podio. Week-end perfetto per AMG che dopo una mediocre prestazione in quel di Monza si prende un’importante rivincita nel tracciato di casa.

Lausitzring race-2: una nuova gara decisa con la strategia

Dopo un’incertissima gara-1, la seconda prova del week-end si è aperta con l’ottimo spunto di Liam Lawson. Il neozelandese, alfiere di Ferrari, ha conquistato subito la testa della corsa ed ha gestito la leadership fino alla prima ed unica sosta obbligatoria.

Il portacolori di AF Corse ha ceduto il passo alla Mercedes del tedesco Maximilian Götz #4 (HRT) e del Kelvin van der Linde #9 (Abt Sportsline) che ha preso un discreto gap sulla concorrenza.

Tutto si è ribaltato a 13 minuti dalla conclusione quando, all’uscita della curva 1, il sudafricano di Audi ha perso improvvisamente potenza. Götz è passato al comando davanti alla Ferrari di Lawson che nel finale ha dovuto vedersela con van der Linde. Il vincitore della race-2 di Monza ha provato in tutti i modi a passare 488 GT3 di AF Corse, seconda sotto la bandiera a scacchi. Quarta piazza per Philip Ellis (#57 HTP Winward Motorsport/Mercedes) davanti alla BMW M6 di Sheldon van der Linde (ROWE), in pole ieri con un giro perfetto.

Il campionato non si ferma e tornerà in pista tra due settimane in quel di Zolder (Belgio) per la terza manifestazione di questa nuova era.

Luca Pellegrini

Foto: Pier Colombo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.