L’edizione 2014 della Dakar, una delle più impegnative e combattute di sempre, ha visto tra le auto il trionfo finale di Nani Roma, il quale ha così bissato il successo ottenuto 10 anni fa nelle moto. Ma si è trattato di un successo soprattutto di una squadra, la Mini, che ha letteralmente monopolizzato la classifica, piazzando tre equipaggi sul podio e portando al traguardo tutte e undici le vetture schierate per la maratona sudamericana. Alle spalle di Roma, coadiuvato dall’esperto navigatore Michel Perin, sono giunti infatti Stephan Peterhansel e Nasser Al Attiyah, il quale è stato pesantemente condizionato dalla penalità di un’ora inflittagli per aver saltato un controllo durante la quinta tappa. Ma la volontà degli uomini Mini di effettuare un arrivo in parata, “congelando” le posizioni nel finale di gara, ha rischiato di creare un pasticcio quando Peterhansel si è ritrovato in testa per pochi secondi al termine della penultima frazione, complice una foratura che aveva rallentato il leader. Il francese ha comunque accettato gli ordini di scuderia accontentandosi della piazza d’onore e procedendo con cautela nella tappa finale, ma una simile gestione del risultato finale ha destato più di una perplessità.

Chi avrebbe potuto tentare di mettere i bastoni tra le ruote al dominio targato Mini era Carlos Sainz, ma l’ex-campione del mondo di rally, dopo un inizio incoraggiante, è incappato in un incidente tanto banale quanto pericoloso nel corso di un semplice trasferimento, quando comunque era fuori dalla lotta per la vittoria avendo subito la medesima penalità inflitta ad Al Attiyah. Per fortuna, nessuna seria conseguenza per lo spagnolo e il suo navigatore, ribaltatisi in un tratto nel quale viaggiavano senza cinture, ma tanto rammarico per un epilogo dai contorni amari. Tra le moto, da segnalare il successo di Marc Coma, mentre tra i quad si è imposto il cileno Casale.

Classifica Dakar 2014 – Auto
1. ROMA (ESP)/PERIN (FRA) MINI 50:44:58
2. PETERHANSEL (FRA)/COTTRET (FRA) MINI +5:38
3. L-ATTIYAH (QAT)/CRUZ (ESP) MINI +56:52
4. DE VILLIERS (ZAF)/VON ZITZEWITZ (DEU) TOYOTA +1:19:07
5. HOLOWCZYC (POL)/ZHILTSOV (RUS) MINI +3:55:42

Classifica Dakar 2014 – Moto
1. COMA (ESP) KTM 54:50:53
2. VILADOMS (ESP) KTM +1:52:27
3. PAIN (FRA) YAMAHA +2:00:03
4. DESPRES (FRA) YAMAHA +2:00:38
5. RODRIGUES (PRT) HONDA +2:11:09

{jcomments on}

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.