Seconda giornata di gare all’Autodromo del Mugello per il CIV 2020 con tante gare sempre ricche di colpi di scena e spettacolo. Pirro è tornato subito al successo in SBK, Locatelli ha nuovamente preceduto Bernardi che conquista i 25 punti, così come Kevin Zannoni in Moto3. Prima vittoria in carriera nel Campionato Italiano Velocità per Nicola Settimo in SSP300.

SBK

Dopo la caduta con conseguente “zero” nella gara di ieri (qui il recap del primo round) il collaudatore Ducati MotoGP si è preso la vittoria nella seconda gara del weekend. Con Lorenzo Savadori la battaglia è stata la medesima di ieri, “Sava” si è messo al comando dettando il passo con Pirro sempre in scia. A cinque passaggi dal termine Michele Pirro è passato al comando e questa volta non ha commesso errori conquistando la vittoria. Secondo posto per Lorenzo Savadori che mantiene la tabella tricolore da leader della classifica. Completa il podio Samuele Cavalieri con la seconda Ducati Panigale V4R del Barni Racing Team.

Quarta piazza per Luca Vitali che in volata ha avuto la meglio sulla nuovissima Honda CBR 1000RR-R di Lorenzo Gabellini e la Panigale V4R di Lorenzo Zanetti. Settimo posto per Eddi La Marra che ha preceduto la coppia del team ZPM Racing composta da Alessandro Andreozzi e Matteo Baiocco. Mentre ha chiuso la top10 Alex Bernardi. Grande delusione per Alessandro Del Bianco che anche oggi non ha portato a termine nemmeno un giro. Il talentoso pilota ex WorldSBK ha coinvolto anche Andrea Mantovani nella caduta di questo secondo round alla Bucine.

Moto3

Seconda vittoria per Kevin Zannoni con la Honda del Junior Team Total Gresini. In questo secondo round ha però faticato molto di più riuscendo ad avere la meglio solo in volata. Kevin ha preceduto Vicente Perez Selfa ed Alberto Surra sul podio con lui ma anche Elia Bartolini rimasto fuori dal podio per soli 53 millesimi. Quinta posizione per Nicola Fabio Carraro, penalizzato di un secondo ma comunque ultimo nel trenino che ha lottato per il podio. Ancora sesto Luca Lunetta, il giovanissimo pilota campione in carica della PreMoto3 si è messo nuovamente in mostra. Settima piazza per Matteo Bertelle che ha preceduto Matteo Patacca, Pasquale Alfano e lo spagnolo Alex Escrig Reche.

SSP

Nuovo assolo per Andrea Locatelli con la gialla Yamaha R6 del team EvanBros. Il pilota bergamasco dopo aver siglato il giro veloce in 1’53”865 ha messo in mostra un passo incredibile, il suo peggior giro è stato comunque più veloce del giro veloce di Luca Bernardi, migliore dei piloti iscritti al CIV. Di Bernardi è infatti la vittoria ed i 25 punti così come nella giornata di ieri. Sul podio con lui sono saliti Davide Stirpe e Massimo Roccoli. Quarta piazza per Marco Bussolotti che ha preceduto Stefano Valtulini ultimo del treno di quelli che hanno lottato per il podio. Sesto posto per Filippo Fuligni che ha vinto la volata che ha visto quattro piloti in tre decimi. Nella volata sono stati battuti Matteo Ciprietti, Alessandro Nocco e Federico Fuligni mentre chiude la top10 Marco Muzio.

SSP300, PreMoto3 e National Trophy

Nella Supersport 300 prima vittoria nel Campionato Italiano Velocità per Nicola Settimo. Il pilota del Prodina Ircos Team dopo aver sfiorato il podio nella prima gara ha centrato il suo primo successo conducendo in solitaria gli ultimi giri di gara. Sul podio con lui Manuel Bastianelli e Matteo Vannucci. Nella PreMoto3 vittoria di Edoardo Liguori per soli 7 millesimi su Riccardo Trolese e per 53 millesimi su Cristian Lolli. Nel National Trophy 1000 Flavio Ferroni si prende la vittoria sfuggita ieri. Mentre sul podio con lui sono saliti Agostino Santoro e Christian Gamarino. Nel National Trophy 600 vittoria per Michele Magnani che ha preceduto Roberto Farinelli per soli dieci millesimi mentre completa il podio Andrea Bolognesi.

Mathias Cantarini

Foto Bonora Agency

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.