Seconda giornata di gare sul circuito Enzo e Dino Ferrari di Imola per il round 6 dell’ELF CIV 2020. Si confermano Savadori e Vicente Perez, Bernardi si riprende la vittoria in SSP. Campionati ancora tutti matematicamente aperti in previsione del doppio round di Vallelunga.

SBK

Gara che perde subito un protagonista importante: Michele Pirro ha infatti un problema in fase di partenza e rimane piantato in griglia. Fortunatamente viene evitato dai piloti delle file successive. L’alfiere del Barni Racing Team si lancia in una rimonta che in un giro lo porta in nona posizione prima di scivolare alla variante del Tamburello. Davanti Lorenzo Savadori ha preso subito il comando della gara e senza troppe preoccupazioni taglia il traguardo vincendo davanti a Samuele Cavalieri e Lorenzo Zanetti. Quarta piazza per Kevin Calia che conferma quanto di buono fatto ieri. Quinta piazza per Luca Vitali che dopo il podio alla 24h di Le Mans col team No Limits si mette in Luca anche nel CIV. Sesta piazza per Andrea Mantovani davanti all’altra BMW di Alessandro Del Bianco. Ottavo come nella giornata di ieri Lorenzo Gabellini che qui ad Imola è sembrato molto più in difficoltà che al Mugello e Misano. Chiudono la top 10 Federico D’Annunzio e Alessandro Andreozzi.

SSP

Nella SSP si rifà Luca Bernardi che, dopo la rottura di ieri, conquista in solitaria la vittoria. Seconda piazza per Davide Stirpe che riesce a mettersi alle spalle Marco Bussolotti. Quarta piazza per Roberto Mercandelli che ha preceduto il vincitore di ieri Luca Ottaviani. Sesta piazza per Stefano Valtulini che in volata ha la meglio su Filippo Fuligni. Ottavo Matteo Ciprietti mentre chiudono la top10 Eugenio Generali e Matteo Bertè, quest’ultimo penalizzato di un secondo per aver superato i limiti della pista.

Moto3

Non cambia il risultato della Moto3 dalla giornata di ieri, con Vicente Perez Selfa che taglia per primo il traguardo davanti ad Alberto Surra e Andrea Giombini. Ancora quarto Kevin Zannoni che dopo le quattro vittorie tra Mugello e Misano raccoglie solo 26 punti a Imola. Ora il portacolori dello Junior Team Gresini ha soli 16 punti di vantaggio su Vicente Perez Selfa. Quinto Nicola Fabio Carraro che si rifà dopo la caduta nella gara del sabato. Sesto Elia Bartolini che si avvantaggia della penalizzazione di Alessandro Morisi che per un taglio nella ultima variante. Chiudono la top10 Matteo Boncinelli, Andrea Natali e Matteo Patacca.

National Trophy, SSP300 e PreMoto3

Vittoria di Gabriele Ruiu nel National Trophy 1000 davanti a Flavio Ferroni e Christian Gamarino. Emanuele Pusceddu si prende la vittoria nella 600 davanti ad Armando Pontone e Andrea Tucci. Giacomo Mora vince la volata su Mattia Martella e Nicola Settimo nella SSP300 con quest’ultimo che si presenterà a Vallelunga con 14 punti di vantaggio su Manuel Bastianelli. Nella PreMoto3 vittoria di Guido Pini davanti a Edoardo Liguori e Leonardo Zanni.

Mathias Cantarini

Foto Bonora Agency

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.