Crestani vincitore di gara-1 a Monza
Crestani vincitore di gara-1 a Monza

Dopo la pioggia di ieri, si è completata questa mattina Gara-1 del Campionato Italiano GT Sprint, con la vittoria di Fabrizio CrestaniMichele Greco sulla Ferrari 488 del team Easy Race. Una manche combattuta e disputatasi finalmente sotto un sole splendente.

Primo stint all’attacco, secondo in controllo

Fabrizio Crestani è stato molto bravo ad evitare tutte le insidie della partenza. Soprattutto, non ha sbagliato la staccata della prima variante, che invece ha mietuto diverse vittime tra i primi. Tra questi, Luca Filippi, che per questo motivo ha subito anche 5 secondi di penalità.

Il piemontese ha preso la leadership della gara, ma Crestani è stato bravo a sorpassarlo al sesto giro. A questo punto, l’equipaggio di Easy Race non ha più mollato la leadership. Al dodicesimo giro, hanno effettuato il pit stop, e Michele Greco ha ereditato la prima posizione, gestendo alla perfezione il vantaggio sugli inseguitori, che intanto battagliavano alle loro spalle.

Alla fine, il secondo posto è stato ottenuto da Vito Postiglione e Daniel Mancinelli, alfieri di Audi Sport Italia. Terza posizione per la copia composta da Pietro Perolini e Jonathan Cecotto, sulla Lamborghini Huracan del team LP Racing. Doppia soddisfazione per loro, vincitori della categoria GT3 Pro-AM.

In quarta posizione, il primo equipaggio del team Imperiale Racing, con Luca Ghiotto che al debutto nella categoria ha mostrato ottime capacità di adattamento. Settima la vettura gemella di Cazzaniga e Llarena. Quinto posto per la seconda Audi R8 LMS, pilotata da due giovani fortissimi come Agostini e Ferrari. Peccato per Riccardo, che era riuscito a portarsi in terza piazza alla fine del primo giro.

Sesta posizione finale per Luca Filippi e Alberto Lippi; la coppia di RAM Autoracing paga la penalità di cinque secondi inflitta al primo giro al piemontese per il taglio alla Variante del Rettifilo. Sottotono la prestazione della 488 Evo di AF Corse, con Hudspeth e Schreiner che non sono andati oltre l’ottava piazza.

Peccato, infine, per il poleman Jacopo Guidetti, autore di una brutta partenza e in seguito di un contatto che ha messo fuori gioco lui stesso e Bar Baruch.

Giardelli al top in GT Cup, Schirò domina in GT3 AM

Nella categoria AM della GT3, riservata ai piloti gentleman, Niccolò Schirò ha ottenuto la prima posizione con la Ferrari 488 del team Kessel, in coppia con il turco Cuhadaroglu, davanti a Erwin Zanotti su Honda NSX.

In GT Cup, da segnalare la vittoria in volata di Alessandro Giardelli su Porsche Carrera. Il pilota di Dinamic Motorsport ha avuto la meglio su Vairani e Linossi nel finale. In GT4, invece, dominio Ebimotors con Di Giusto-Babini e De Castro-Arrigosi.

Qui la classifica finale completa; appuntamento a questo pomeriggio per Gara-2!

Nicola Saglia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.