Jacopo Guidetti, autore della pole a Monza
Jacopo Guidetti, autore della pole a Monza

E’ stata la pioggia a farla da padrona durante la prima gara della stagione del Campionato Italiano GT Sprint a Monza. Dopo soli tre giri effettuati dietro la Safety Car, la Direzione Gara ha deciso di fermare le operazioni, anche in seguito all’incidente di Simon Mann.

Pista allagata, condizioni impossibili per correre

Una pioggia battente ha accolto piloti e team al via di gara-1 del weekend inaugurale della stagione 2021. La pista dell’Autodromo Nazionale di Monza si è presentata completamente allagata, con grandi pozzanghere veramente pericolose per le vetture GT presenti.

La partenza è stata effettuata dietro alla Safety Car, che ha percorso quattro giri prima della saggia decisione da parte della Direzione Gara di esporre la bandiera rossa e di far rientrare i piloti nella corsia box. Probabilmente, ha giocato un ruolo fondamentale l’incidente di Simon Mann sul Rettifilo dei box.

Il giovane pilota di Af Corse, che avrebbe dovuto cedere il volante nella seconda parte di gara all’esperto Toni Vilander, stava provando a scaldare le gomme quando ha perso il controllo della sua Ferrari 488 andando a sbattere contro il guard rail. A questo punto, è stato necessario l’intervento dei commissari, ma non solo per spostare vettura e detriti.

La barriera contro cui ha sbattuto Mann, infatti, è stata divelta nell’impatto, necessitando di particolari operazioni di sistemazioni, impossibili con le vetture in pista, in queste condizioni soprattutto.

Domani alle 9:10 la ripartenza con Guidetti in pole

Nelle qualifiche, tenutesi nel primo pomeriggio su pista asciutta, Jacopo Guidetti aveva a sorpresa ottenuto la pole con la sua Honda NSX GT3. La vettura curata dal team Jas era al debutto nella serie, così come il giovane pilota mantovano. Entrambi, comunque non hanno mostrato nessun timore reverenziale, agguantando la pole anche grazie alla maggiore velocità di punta.

Seconda la Ferrari 488 Evo di Sean Hudspeth, davanti alle altre Rosse di Luca Filippi e Fabrizio Crestani. Lo spettacolo, dunque, non sarebbe certo mancato.  L’appuntamento, comunque, è solo rimandato. Gara-1, infatti, ripartirà domani mattina con l’ordine di partenza dato praticamente da quello delle qualifiche, ad eccezione della posizione di Simon Mann.

A seguire, a partire dalle 15.30 si terrà Gara-2, con la pole position di Luca Segù su Mercedes AMG GT3.

Nicola Saglia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.