BSB 2022 Silverstone National Irwin Glenn 1
Fonte: Honda Moto Racing UK Twitter

Tripletta per la Honda con Glenn Irwin nell’apertura stagionale del BSB 2022 a Silverstone National. Cambio di guida in Yamaha, con Ryde e Ray con OMG Rich Energy a combattere per le vittorie. Lontani Leon Haslam e Tom Sykes

GARA-1: GLENN IRWIN DI RESISTENZA

La prima delle gare del BSB 2022 a Silverstone National ha richiesto a Glenn Irwin tutta la sua resistenza per poter difendere la vittoria dalle Yamaha. La casa di Iwata ha però un nuovo team a difendere il marchio dei tre diapason, e deve questo a Kyle Ryde e ad un ritrovato Bradley Ray, letteralmente rinato sulla R1M. Solo tre decimi a dividere i primi tre, mentre la Rory Skinner con la Kawasaki e Jason O’Halloran con l’altra Yamaha hanno avuto difficoltà a mantenere il passo nella gara corta. Ducati lontana, con Tommy Bridewell ad alzare gli scudi di Borgo Panigale in settima piazza, mentre Sykes e Brookes terminano solamente in dodicesima e tredicesima posizione.

GARA-2: RAY CADE, IRWIN VS RYDE

La seconda gara, questa volta a lunghezza normale, non è stata da meno. Anche questa seconda contesa del BSB 2022 a Silverstone National è terminata nelle mani di Glenn Irwin sulla bellissima Honda bianco-blu. Questa volta però Kyle Ryde ha provato di tutto, compreso un sorpasso con contatto proprio all’ultima curva per cercare la vittoria. Ma la prima posizione sarebbe finita nelle mani di Bradley Ray, se l’anteriore della sua R1M non lo avesse tradito alla Luffield verso la fine della gara, sprecando così 25 preziosi punti. Rory Skinner conduce quindi la Kawasaki sul terzo gradino del podio ad un secondo di distacco dalla vetta, seguito da Lee Jackson ed Andrew Irwin. Highside per Tom Sykes, lanciato in aria dalla sua Panigale V4 ovviamente senza controlli come da regolamento British Superbike. Per l’ex BMW mondiale ci vorrà del tempo per adattarsi a piste come quella di Silverstone National, ma avrà tutto il 2022 per trovare la competitività nel BSB.

GARA-3: ALL IN HONDA-IRWIN

Anche l’ultima delle gare della top class del BSB 2022 è andata a Glenn Irwin, con un Silverstone National che sorride alla casa alata ed al maggiore dei gemelli Irwin. Su un circuito particolare che forse non rispecchia gli effettivi valori in campo, l’apertura stagionale è comunque stata pregna di spettacolo. A difendere la seconda posizione stavolta abbiamo trovato il redivivo Bradley Ray, mentre Kyle Ryde ha concluso con qualche difficoltà in decima piazza. Il secondo degli Irwin, Andrew, ha invece regalato a BMW il primo podio di stagione, concludendo terzo davanti a Skinner, O’Halloran ed Buchan. Momenti difficili per i veterani del British Superbike, che sembrano subire la concorrenza giovane. La migliore delle Ducati ancora quella di Tommy Bridewell, settima nuovamente. Qui la classifica attuale di campionato, prossimo appuntamento ad Oulton Park il 2 maggio.

Alex Dibisceglia

Leggi anche: EWC | LE MANS 24H: SERT SBAGLIA MENO E VINCE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.